Biancocelesti e bianconeri favoritissimi nelle due sfide di domani con Udinese e Samp: per Sarri, passaggio del turno a 1,27, Allegri a quota ancora più bassa, 1,15. Mercoledì, Sassuolo-Cagliari e Inter-Empoli, altre gare da «1» fisso. Chiusura giovedì con Roma-Lecce: pugliesi in salita, il «2» è un’impresa da 8,25

Sono nove le squadre di Serie A che da domani a giovedì scenderanno in campo per la seconda parte degli ottavi di finale di Coppa Italia, dopo le tre partite giocate la settimana scorsa. Si comincia domani con Lazio-Udinese e Juventus-Sampdoria. I biancocelesti ritrovano all’Olimpico i bianconeri friulani dopo il pazzo incontro del 2 dicembre scorso, fissato sul 4-4 con il gol al 90′ dell’udinese Arslan. Il precedente non sposta però un pronostico che per gli analisti SNAI è saldamente nelle mani della squadra di Sarri, apparsa in grande progresso nelle ultime settimane. La vittoria ai tempi regolamentari della Lazio è a 1,60, la sorpresa friulana sale a 5,25, la «X» che condurrebbe la sfida ai supplementari vale 4 volte la giocata. Il passaggio secco del turno, quale che sia la durata del confronto, vede la Lazio a 1,27 e l’Udinese a 3,55.

Samp in crisi – Ancora più largo il favore per il segno «1» nel match tra Juve e Sampdoria. I bianconeri nelle ultime dieci partite, in tutte le competizioni, hanno riportato soltanto la sconfitta in Supercoppa, vincendo in sette occasioni. Vacche magre, invece, per la Samp, reduce da tre sconfitte consecutive in campionato. Premesse che abbassano la quota dell’«1» fino a 1,38 e rendono il «2» una sorpresa da 7,25. Alto anche il pareggio al 90′, dato a 5,00. Quanto al semplice passaggio del turno, Juve a quota rasoterra, 1,15, blucerchiati a 5,00.

Empoli, il colpo vale 12 – Mercoledì, altri due match: il Sassuolo ospita un Cagliari in crescita, ma probabilmente concentrato più sulla lotta salvezza in campionato che sull’avventura di Coppa. Anche qui, il segno «1» è largamente il più probabile, a 1,60, con la «X» (4,25) e il «2» (4,75) più o meno sullo stesso livello. A San Siro, va in scena un Inter-Empoli con quote a dir poco divaricate: i campioni d’Italia viaggiano a 1,21; i toscani, che ultimamente sembrano avere un po’ abbassato i giri (due sconfitte e tre pareggi nelle ultime cinque di campionato) sono lontanissimi, a 12. Remota anche l’ipotesi extra time, visto che il pareggio è a 6,50.

Roma da Over – Chiusura giovedì all’Olimpico con Roma-Lecce. I pugliesi di Baroni (lontano ex romanista) sono gli unici rappresentanti della Serie B rimasti ancora in lizza, ma il loro compito appare proibitivo: il successo della Roma vale 1,30, la «X» si gioca a 5,50, il colpo leccese raggiunge quota 8,25. Previsto un match da Over, a 1,57.