L’urna di Nyon ha regalato alla Roma uno di quegli avversari da prendere con le molle. Il Vitesse, settimo nel campionato olandese, è compagine da non sottovalutare, Bodo Glimt docet, ma i giallorossi partono nettamente favoriti negli ottavi di finale di Conference League. La Roma, secondo gli esperti Sisal, è data vincente domani sera al Gelredome di Arnhem, a 1,95 rispetto al 3,75 dei padroni di casa con il pareggio offerto alla stessa quota. La formazione di Mourinho, che nelle ultime sette stagioni si è fermata per cinque volte agli ottavi e nelle altre due ha raggiunto le semifinali di Champions ed Europa League, è avanti anche nel testa a testa con il Vitesse: i capitolini ai quarti di finale sono dati a 1,25 mentre i gialloneri a 4,00. In questa stagione, in Europa, i gialloneri tra le mura amiche hanno un bilancio di tutto rispetto con 4 vittorie, un pareggio e una sola sconfitta. Roma e Vitesse sono tra le squadre con i migliori attacchi dell’intera Conference League: normale quindi che l’Over, a 1,65, si faccia preferire all’Under, offerto a 2,10. Il metro arbitrale continentale è decisamente diverso da quello italiano e così bisognerà prestare molta attenzione ai falli soprattutto in area visto che un rigore è in quota a 2,75.

Tammy Abraham, nonostante la botta rimediata contro l’Atalanta nell’ultima di campionato, sarà regolarmente al centro dell’attacco romanista. Mourinho sa che non può prescindere dall’inglese, già 20 gol stagionali di cui 6 in Conference League, che ha avuto il merito di sbloccare la gara in nove gare, 8 in Serie A e 1 in Europa. Vedere Abraham primo marcatore per la decima volta pagherebbe 6 volte la posta. Rui Patricio e compagni dovranno invece prestare molta attenzione a Loïs Openda, attaccante in prestito dal Bruges. Il bottino del giovane belga parla di 16 reti tra tutte le competizioni e il suo obiettivo è fare male anche alla retroguardia capitolina: ipotesi offerta a 2,75.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.