Dopo il 2-1 dell’andata, la squadra di Italiano sfida il Twente con due risultati su tre a disposizione per accedere alla fase a gironi: la rimonta dei padroni di casa a 2,70

Dopo il 2-1 dell’andata al Franchi, giovedì sera la Fiorentina si gioca la qualificazione alla fase a gironi della Conference League. I viola, reduci dallo 0-0 in campionato a Empoli, affrontano il Twente già sconfitto nei primi 90 minuti del doppio confronto. Anche per la sfida in programma a Enschede, le quote Snai danno il vantaggio alla squadra di Vincenzo Italiano, a cui basterà non perdere per poter accedere ai gironi: il «2» si gioca a 2,35, mentre il pareggio – anche questo risultato utile per i viola – a 3,25. La vittoria del Twente nei 90’, invece, vale 2,70. Considerando invece le quote per il passaggio del turno, la Fiorentina parte a 1,30, con il Twente a 5,50.  

Supplementari e rigori – In caso di successo olandese con un gol di scarto, la qualificazione si deciderebbe ai supplementari. Qualora la partita proseguisse oltre i 90’ regolamentari, Twente e Fiorentina avrebbero le stesse probabilità di passare il turno, a 14. Ai calci di rigore, invece, i viola mantengono la stessa quota, mentre il Twente sale a 18. 

Marcatori – Ricky van Wolfswinkel, attaccante del Twente, è secondo Snai il marcatore più probabile della sfida di giovedì sera, a 2,70. Dietro di lui ci sono tre giocatori della Fiorentina: Luca Jovic a ruota a 2,75, Arthur Cabral e Nico Gonzalez a 3,30. Gerarchie analoghe anche per la lavagna del primo marcatore: Van Wolfswinkel e Jovic a 5,75, Cabral e Gonzalez a 7,00. 

Articolo precedenteIppodromo San Paolo, un altro fine settimana di corse al trotto in notturna per promuovere l’eccellenza marchigiana
Articolo successivoOlanda. Da giochi e scommesse oltre 168 mln di entrate all’Erario nel primo trimestre 2022