Max Allegri, prima della gara contro il PSG, era stato molto chiaro: “La gara da vincere sarà quella contro il Benfica”. Nonostante l’amaro in bocca per il risultato contro i parigini, i bianconeri si preparano alla gara contro i lusitani nel secondo turno di Champions League. La Juventus, secondo gli esperti Sisal, parte favorita a 2,20 contro il 3,25 del Benfica mentre si sale leggermente per il pareggio offerto a 3,40. La formazione, oggi allenata da Roger Schmidt, tra l’altro ha un bilancio positivo con i torinesi che hanno vinto in una sola occasione, quasi 30 anni fa. La possibilità che entrambe vadano a segno è alta tanto che il Goal, a 165, si fa preferire al No Goal, offerto a 2,10. Particolare cura andrà fatta per gli interventi dentro l’area visto che il rigore si gioca a 2,75. Dusan Vlahovic, dopo essere rimasto a secco con la Salernitana, vuole tornare ad esultare e la sua rete è in quota a 2,25. La difesa della Juventus, al contrario, dovrà prestare molta attenzione a Gonçalo Ramos, nuovo gioiello del Benfica, già 6 volte a segno dall’inizio dell’anno: la settima perla è data a 3,50.

Il Milan fa il suo esordio a San Siro in Champions League ospitando una Dinamo Zagabria vincitrice a sorpresa, nella prima giornata, contro il Chelsea. I rossoneri, per gli esperti Sisal, sono favoritissimi a 1,30 contro il 10 degli ospiti mentre la quota quasi si dimezza, a 5,50, per il pareggio. La formazione croata si è imposta solo nel 1967 contro i rossoneri, in casa, e ha una striscia aperta di 4 sconfitte consecutive nei confronti della formazione di Pioli. L’Over, a 1,65, è ipotesi più concreta dell’Under, dato a 2,10. Gli ultimi due incroci a San Siro sono terminati 3-1 in favore del Milan: lo stesso risultato esatto, domani, è dato a 12 mentre quello in favore della Dinamo Zagabria pagherebbe 110 volte la posta. Rafa Leao sta ritrovando la forma e vuole regalarsi una notte da sogno davanti ai propri tifosi: il portoghese che sfodera una gara con gol e assist si gioca a 6,50. Mislav Orsic, giustiziere del Chelsea nel turno precedente, è l’uomo da tenere sotto controllo come dimostrano i suoi dieci gol stagionali. Il numero 99 della Dinamo ancora a segno è in quota a 5,00.

Travolto il Liverpool, il Napoli vola a Glasgow per affrontare i Rangers nettamente sconfitti dall’Ajax la scorsa settimana. Azzurri favoritissimi a 1,80 contro il 4,25 dei padroni di casa con il pareggio in quota a 3,25. Le due formazioni, che non si sono mai affrontate nella loro storia, giocheranno a viso aperto tanto che un Ribaltone, a 6,75, è nelle corde della sfida. Il VAR è stato protagonista dell’ultima giornata in Serie A e non è detto che non lo diventi anche in Champions League, ipotesi offerta a 3,75. Giovanni Simeone, in assenza di Osimhen, si è caricato l’attacco del Napoli sulle spalle: un altro gol, dopo quello messo a segno contro il Liverpool, si gioca a 2,50. I Rangers si affidano invece ad Antonio Colak, arrivato quest’anno dal Paok Salonicco: la rete del bomber croato è in quota a 3,75.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.

Articolo precedenteSvezia, via libera da Commissione Europea a ddl che modifica legge sul gioco d’azzardo
Articolo successivoSeven Sun di NET GAMING domina la classifica degli incassi slot AWP di agosto