Nel momento in cui Magomed Ozdoev, centrocampista dello Zenit San Pietroburgo, ha battuto Kepa regalando il pareggio alla sua squadra contro il Chelsea ma soprattutto il primato nel girone alla Juventus, la Champions League dei bianconeri ha cambiato completamente prospettiva. La formazione di Max Allegri, che con il tecnico toscano ha raggiunto due finali europee, ora sogna di andare più avanti possibile anche perché gli ottavi di finale adesso Dybala e compagni sfideranno una delle seconde classificate dei gironi con la prospettiva di giocare la gara di ritorno in casa. Ma chi si troverà ad affrontare la Juventus? Secondo gli esperti di Sisal Matchpoint sono due le formazioni che hanno le maggiori chance di incrociare la strada della Juventus: Atletico Madrid e Villarreal, entrambe in quota a 4,75. Se con il Submarino Amarillo sarebbe una sfida inedita, l’ottavo con i Colchoneros metterebbe di fronte ai bianconeri una rivale storica. La formazione torinese può far leva su numeri importanti: in undici confronti ci sono state 6 vittorie juventine, 2 pareggi e 3 successi dell’Atletico ma, cosa fondamentale, la Juventus è sempre uscita vittoriosa nei turni a eliminazione diretta contro gli attuali campioni di Spagna. Ultimo, in ordine cronologico, l’ottavo di finale di tre stagioni fa fa quando, grazie a una tripletta di Cristiano Ronaldo, i bianconeri ribaltarono la sconfitta dell’andata. Alle spalle delle due formazioni spagnole, c’è il PSG, offerto a 5,25, avversario decisamente più scomodo ma che non è mai uscito vincitore dalle sfide con la Juventus: 6 sconfitte e 2 pareggi il bilancio dei ragazzi oggi guidati da Pochettino. Le due formazioni, inoltre, non si sfidano da 25 anni. Staccate, ma appaiate in quota a 5,75, Sporting Lisbona, Salisburgo e Benfica.

Sorteggio decisamente più arduo, essendo passata come seconda alle spalle del Real Madrid, potrebbe toccare all’Inter. I Campioni d’Italia, per gli esperti di Sisal Matchpoint, dovranno fronteggiare un pericolo britannico: Liverpool, Manchester City e Manchester United, tutte alla pari a 4,75. I nerazzurri non hanno mai incrociato la strada dei Citizens mentre non sono positivi i bilanci con Red Devils e i ragazzi di Klopp. Sia il Manchester United, 13 anni fa, che il Liverpool, nella stagione precedente, hanno eliminato l’Inter dalla Champions League proprio negli ottavi di finale. Ovviamente Inzaghi punta a sfatare questi tabù anche se espugnare Old Trafford o Anfield non appare proprio una passeggiata. Alle spalle del tridente inglese si posiziona il Lille, forse l’avversario più semplice sulla carta e offerto a 5,50: i due precedenti sono decisamente favorevoli agli interisti con una vittoria e un pareggio. Diverso il discorso con Ajax e Bayern Monaco: sia il sorteggio con gli olandesi che con i tedeschi si gioca a 6,50 ma, nonostante la caratura e la forza dell’avversario, la storia sorride all’Inter. infatti negli ottavi di Champions del 2006, i nerazzurri eliminarono i Lancieri mentre nella stagione 2010/11, quella successiva al Triplete, Eto’o e compagni superarono il Bayern Monaco 3-2 all’Allianz Arena dopo aver perso a San Siro per 1-0.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.