L’addio di Giorgio Chiellini, volato in MLS ai Los Angeles FC, e il futuro incerto di Matthijs de Ligt costringono la Juventus a cercare rinforzi di livello per la difesa. Allegri è consapevole che il solo Bonucci, insieme a Rugani, Gatti e Dragusin, non sono sufficienti per affrontare il campionato e la Champions League. Il tecnico bianconero spera che la sessione estiva di calciomercato continui a portargli regali. Tanti i nomi per la retroguardia della Juventus ma, è chiaro, che il grande sogno sia Kalidou Koulibaly. Il centrale senegalese del Napoli rappresenterebbe il leader a cui Allegri affiderebbe la difesa: gli esperti Sisal lo ritengono un affare assai probabile vista la quota di 2,50.

Sono svariate però le opzioni in casa bianconera e, una di queste, porta al miglior difensore della passata stagione in Serie A, Gleison Bremer. Il brasiliano è da mesi promesso sposo dell’Inter ma la Juventus prova lo scippo agli storici rivali tanto che il suo passaggio dal Torino ai cugini bianconeri è offerto a 3,00. Alla pari di Bremer c’è Francesco Acerbi, in usciti dalla Lazio, e che rappresenterebbe un profilo sicuro, non giovanissimo, ma ormai da anni uno dei difensori più affidabili del campionato italiano.

La dirigenza juventina non guarda però solo al mercato italiano perché, all’estero, sono due i nomi cerchiati in rosso da Cherubini. Il primo porta a Londra, sponda Arsenal, dove Gabriel è un profilo che piace molto. Il centrale brasiliano è una delle colonne di Arteta che non vorrebbe privarsene ma se la Juventus dovesse presentare l’offerta giusta, l’attuale numero 6 dei Gunners potrebbe prendere la strada di Torino. Gabriel al fianco di Bonucci è ipotesi data a 3,50.

Non bisogna poi dimenticare Presnel Kimpembe, difensore del PSG, che potrebbe dare l’addio al club parigino per tentare l’avventura in Serie A. Trattativa non semplice soprattutto per i costi ma, a Torino, il difensore francese ritroverebbe Angel Di Maria con cui ha condiviso lo spogliatoio negli ultimi sette anni: Kimpkembe nuovo leader difensivo della Juventus pagherebbe 4 volte la posta.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.

Articolo precedenteADM, controlli nel Sud Sardegna: sequestrate due slot con doppia scheda contraffatta in un bar di Sant’Anna Arresi
Articolo successivoAl via la partnership tra Snaipay e Vivaticket