Domenica sera punti pesanti in palio: la squadra di Allegri avanti nelle quote, il 2 e l’X a 3,40

Ritornato il sereno in casa Juventus con la sofferta ma meritata vittoria in Coppa Italia contro il Monza e con un nuovo presidente ed una nuova dirigenza all’indomani della scoppola in quel di Napoli, i bianconeri domenica sera, nel posticipo serale della diciannovesima giornata delle 20:45, ospitano all’Allianz Stadium un’Atalanta da prendere con le pinze. È una formazione che, dopo alcune giornate di sbandamento, sembra aver ritrovato risultati e gioco: eloquente l’8 a 2 rifilato nell’ultima uscita di campionato alla Salernitana e il 5 a 2 allo Spezia chiave di accesso ai quarti di finale di Coppa Italia.

Fallita la prova del nove nel capoluogo partenopeo, uno stop pesante dopo otto successi di fila che ha parzialmente riscattato un deludente primo scorcio di campionato, la Juve ha dunque l’occasione di tener distante in classifica una Dea che aspirare ad un aggancio in classifica dal sapore di Champions. I bianconeri in questa stagione, pur avendo un ruolino di marcia casalingo molto buono, per non aver perso nessuna gara ma vinte sette e pareggiate due, l’ultimo lo scorso settembre, ha dovuto sempre faticare molto per avere ragione dei bergamaschi. L’ultima vittoria all’attivo risale a quasi cinque anni fa poi tre pari ed una sconfitta proprio nell’ultima sfida del 27 ottobre del 2021 decisa da un gol di Duvan Zapata al 28°. Ed inoltre, il bilancio nei precedenti 139 confronti è largamente a favore dei piemontesi che hanno all’attivo 73 successi contro i 17 degli avversari in grado però di pareggiare 49 volte su un 139 partite disputate.

I due tecnici non lamentano assenze importante, anzi. Massimiliano Allegri sta recuperando anche Vlahovic, Pogba e Cuadrado dopo lunghi periodi di stop. Gian Piero Gasperini, dal canto suo, dovrebbe fare a meno di Koopmeiners appiedato dal giudice sportivo, e Zappacosta. Nelle premesse non sarà partita facile per entrambe le formazioni ma per i betting analyst di BetFlag anche il fattore campo può incidere sul risultato della gara e banca favorita la Juve ma 1 alto a 2,12, lontano dal 3,40 proposto per il 2 e per l’X. In testa alla lunga lista del possibile primo marcatore svetta Vlahovic a 5,75 con a seguire Milik a 6,75 5 quindi Zapata a 7,75. Stesso ordine anche come marcatori dell’incontro ma con moltiplicatori differenti: Vlahovic a 2,58, Milik a 2,90 e Zapata a 3,30.

Articolo precedenteAgenzia delle Entrate: chiarimenti sul trattamento fiscale dei compensi per servizi informatici per la raccolta di scommesse e gioco online
Articolo successivoScommesse. Corte Cassazione: “Spetta all’ADM la verifica e la comunicazione al concessionario dell’esito della partita ai fini del riconoscimento della vincita”