La squadra di Mourinho contro una Fiorentina da prendere con le pinze

Non ancora sopiti gli entusiasmi per aver superato il turno di Coppia Italia, grazie ad un goal di Dybala al 64°, la Roma è attesa ad un’altra partita tra le mura amiche. Torna all’Olimpico per fare gli onori di casa ad una Fiorentina che affronterà domenica alle 20:45. Tutt’altro gara facile dalla quale la tifoseria giallorossa cerca maggiori indicazioni su quale potranno essere gli obiettivi stagionali dopo diciotto turni di campionato.

I giallorossi sono reduci anche dall’importante pari esterno, 2 a 2, in campionato contro il Milan campione d’Italia in carica contro i quali sono stati di raddrizzare nel finale, minuti di recupero incluso, anche il doppio svantaggio. I viola, dal canto loro, con ventitré punti all’attivo potrebbero non dover chiedere nulla al torneo per aver ben ventuno punti di distacco dal vertice e ben quattordici dal Verona e dalla Sampdoria impelagati in zona retrocessione. Lo scorso anno finì 3 a 1 nella capitale successo che ha portato a sette i risultati positivi per i giallorossi nelle ultime otto sfide con i viola vincenti solo nell’ultimo confronto in serie A lo scorso 9 maggio 2022. In campionato gli ospiti nell’ultima uscita di campionato hanno avuto la meglio del Sassuolo per 2 a 1 solo su rigore nei minuti di recupero. In serie A sarà la sfida numero 167 con un bilancio leggermente a favore dei padroni di casa che hanno vinto 57 volte contro i 49 successi dei viola che hanno all’attivo anche 60 pareggi.

Per i betting analyst di BetFlag è gara delicata per entrambe le formazioni ma il fattore campo condiziona le proposte che si tramutano sulla lavagna con un 1 giallorosso bancato alto a 2,05, comunque distante dal 2 viola a 3,65 e con l’X che moltiplica per 3,40. Anche gli attaccanti della Roma sono i maggior indiziati a finire sulla lista dei marcatori con un gol di Abraham offerto a 2,75, vicinissimo a Dybala a 2,80, con Belotti a 3,50 e Majchrzak e El Shaarawy a 3,75. Per i viola i più papabili marcatori sono Jovic a 4,05 e Bonaventura a 5,45.

Articolo precedenteClienti business e promozione a pagamento. Le contestazioni a FACEBOOK per la violazione del divieto di pubblicità al gioco d’azzardo (DELIBERA)
Articolo successivoAgenzia delle Entrate: trattamento IVA sul caricamento delle tessere di crediti spendibili in sala giochi e apparecchi da intrattenimento