In Qatar si entra nel vivo: il match clou è quello di domenica tra gli spagnoli e i tedeschi che devono rialzarsi dopo la sconfitta col Giappone ma partono dietro, con il «2» a 2,90. A 5,00 un’altra impresa dell’Arabia Saudita, che affronta la Polonia 

Il Mondiale in Qatar entra nel vivo. La seconda giornata della fase a gironi è quella che può emettere i primi verdetti, con alcune delle big che sono già con le spalle al muro. Su tutte, Germania e Argentina. I tedeschi, battuti a sorpresa dal Giappone, cercano il riscatto contro una delle squadre che ha più impressionato nei primi 90 minuti – al netto del valore dell’avversaria –, la Spagna. La seconda vittoria delle Furie Rosse, su Snai, si gioca a 2,35, con i tedeschi indietro nelle previsioni per il match di domenica sera. Se il «2» vale 2,90, per il pareggio si sale a 3,60. Il 7-0 alla Costa Rica riassume lo stato di forma dell’attacco spagnolo: Over a 1,63, con l’Under a 2,15, mentre è ancora più larga la forbice tra il Goal a 1,50 e il No Goal a 2,40. Morata a 2,75 e Ferran Torres a 3,25 sono i marcatori più probabili. Nell’altra gara del Gruppo E, il Giappone può centrare la sua seconda vittoria, che si piazza a 1,45, mentre la prima gioia della Costa Rica paga 7,75, con il pari a 4,50.  

Argentina, ultima chiamata – Sabato sera è chiamata a reagire l’altra grande delusa della prima giornata, l’Argentina di Messi, incredibilmente sconfitta dall’Arabia Saudita. Le cose si sono complicate parecchio per l’Albiceleste, che però per il match contro il Messico gode dei favori delle quote: l’«1», che terrebbe vive le speranze di qualificazione della squadra di Scaloni, si gioca a 1,55, mentre «X» e «2» sono rispettivamente a 4,00 e 6,50. Argentina e Messico scenderanno in campo conoscendo già il risultato dell’altra partita del Gruppo C, quella tra Polonia e Arabia Saudita. Nonostante l’exploit contro gli argentini, in lavagna c’è poca fiducia negli arabi, visto che la Polonia di Lewandowski e di tanti giocatori della nostra Serie A domina a 1,75, con il pari a 3,65 e il «2» a 5,00. 

Francia a mille – Non ha steccato al debutto la Francia, che però continua a perdere giocatori per infortunio. Nonostante i problemi, però, i Bleus viaggiano spediti verso gli ottavi e la Danimarca non sembra – almeno in lavagna – l’avversario giusto per frenare Mbappe&co: la seconda vittoria della Francia è quotata 1,75, la prima della Danimarca sale a 5,00, con il pareggio a metà strada (3,65). Lanciato verso il secondo successo anche il Belgio, che dopo il Canada affronta il Marocco: «1» a 2,00, «X» a 3,35, «2» a 3,90. Cerca il primo, invece, la Croazia finalista nel Mondiale del 2018: dopo lo 0-0 contro il Marocco, l’«1» con il Canada su Snai si trova a 2,15.  

Articolo precedenteDecreto Aiuti quater in Commissione Bilancio del Senato, il relatore Liris (FdI): “Nuova lotteria scontrini e adeguamento registratore telematico, introdotto credito d’imposta per operatori di commercio al minuto”
Articolo successivoGioco online, in Italia oltre 7,6 milioni di conti gioco aperti: ecco tecnologie e soluzioni che permettono ad ADM di contrastare frodi e illegalità