Giovedì il ritorno dei quarti di finale, con la squadra di Mourinho che deve inseguire nell’antepost per il passaggio del turno (2,25). In Conference League strada in discesa per la Fiorentina: «1» col Lech Poznan a 1,30 

Obiettivo en plein per le squadre italiane impegnate in Europa e Conference League. I risultati dell’andata permettono a Roma, Juventus e Fiorentina di sperare nel passaggio del turno. I giallorossi, sconfitti una settimana fa in Olanda contro il Feyenoord, sono chiamati alla rimonta: le quote Snai sono dalla parte di Mourinho, con l’«1» nei 90 minuti a 1,85. Seguono il pareggio a 3,60 e il «2» a 4,50. Per il passaggio del turno, invece, le quote si capovolgono visto il vantaggio – seppur minimo – del Feyenoord: olandesi in semifinale a 1,65, giallorossi a 2,25. Almeno nelle previsioni, sembra più una partita da Under: massimo due gol nei tempi regolamentari a 1,70, con l’Over a 2,05. Più equilibrio tra Goal (1,88) e No Goal (1,83).  

Juve a Lisbona – La Juventus, a Lisbona, riparte invece dal gol di Gatti. Impegno difficile, per la squadra di Allegri, contro uno Sporting favorito a 2,30. Se il pareggio nei tempi regolamentari, che permetterebbe alla Juve di staccare il biglietto per la semifinale, paga 3,20, il «2» sale di poco, a 3,30. Under a 1,63, Over a 2,15; Goal (1,85) e No Goal (1,87) sono invece a contatto. Nel testa a testa per il passaggio del turno, però, la Juventus è nettamente avanti a 1,35 (quota più bassa tra i quattro quarti di Europa League); lo Sporting avanti si gioca a 3,25. Juventus che, dopo le gare di andata dei quarti, è ora la seconda favorita per la vittoria finale, a 4,50, dietro il Manchester United a 3,00. La Roma è salita a 8,00, in compagnia di Feyenoord e Bayer Leverkusen.  

Conference League – Non dovrebbero esserci brutte sorprese all’orizzonte per la Fiorentina: il 4-1 ottenuto in Polonia sul campo del Lech Poznan è un’assicurazione su una qualificazione alla semifinale di Conference League di fatto ingiocabile (1,00). L’«1» nei 90 minuti del Franchi paga invece 1,30. Per la vittoria finale, infine, comandano la lavagna Fiorentina e West Ham a 3,25. 

Articolo precedenteADM tra efficienza e legalità, Leo (MEF): “Siamo attentissimi al gioco d’azzardo” (video)
Articolo successivoScommesse calcio, Europa League: Roma, effetto Olimpico per rimontare il Feyenoord. Di Maria punta lo Sporting, la rete del Fideo a 4,00 su Sisal