Il Milan si tuffa nella Coppa Italia per dimenticare la delusione del pareggio, in extremis, contro la Roma. I rossoneri ospitano, domani sera, il Torino con un doppio obiettivo: centrare i quarti di finale della manifestazione e vendicare la sconfitta rimediata in campionato. Gli esperti Sisal ritengono il Milan ampiamente favorito a 1,65 rispetto al 5,25 dei granata mentre si scende a 3,90 per il pareggio. Campioni d’Italia avanti anche per il passaggio turno, in quota a 1,30 contro il 3,90 dei ragazzi di Juric. La sfida si potrebbe però protrarre oltre i tempi regolamentari visto che gli ultimi due incroci in Coppa Italia: i tempi supplementari sono offerti a 3,90, i calci di rigore a 7,25. Il Torino va a caccia di un’impresa: se si esclude la finale del 1971, i granata non eliminano i rossoneri nel trofeo nazionale dal 1969. Sia Pioli che Juric praticano un calcio offensivo e l’Over, a 1,90, è nelle corde del match. Così, di conseguenza, un risultato esatto di 2-1, come accaduto in campionato, non è da escludere: quello in favore del Milan è offerto a 8,50, quello per il Torino pagherebbe 18 volte la posta.

Il tecnico del Milan potrebbe pensare a qualche cambio per far rifiatare i titolari. Brahim Diaz dovrebbe però essere tra i protagonisti della sfida: il numero 10 rossonero che si prende la scena con gol o assist si gioca a 2,55. Proverà a sbloccarsi anche Charles De Ketelaere, la cui rete è data a 4,50, per dare una sterzata a una stagione per ora al di sotto delle aspettative. Nemanja Radonjić è il bomber del Torino, due reti in campionato e due in Coppa Italia, al quale si affida Juric per superare il turno: l’attaccante serbo nel tabellino dei marcatori è in quota a 5,00.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.

Articolo precedenteZitro presenterà le sue ultime innovazioni all’ICE London 2023
Articolo successivoIl 2022 anno di successi per StarCasinò: registrata una crescita netta del 28%