Quattro regate, parità assoluta. Forse neanche il più ottimista dei tifosi avrebbe immaginato, a questo punto della America’s Cup di vela, un tale equilibrio tra i defender di New Zealand e gli sfidanti di Luna Rossa. Per portare a casa il trofeo servono sette successi, ma la barca italiana si sta dimostrando all’altezza dei kiwi, tanto che la tenacia e la forza del gruppo tricolore non è sfuggita neanche ai bookmaker.

Gli specialisti di Sisal Matchpoint infatti, sebbene vedano favoriti sempre i campioni in carica a 1,48, fanno calare la quota della barca governata magistralmente da Spithill, che si gioca adesso a 2,50 Stanotte Luna Rossa e New Zealand saranno nuovamente in acqua per la quinta e sesta regata e si nota come, nel Testa a Testa, il gap si assottigli ancora di più. Peter Burling e compagni sono sempre avanti in quota ma non così distanti come si sarebbero aspettati. La vittoria, per i neozelandesi, è data a 1,65 rispetto al 2,10 degli italiani per la sfida numero 5 mentre per la sesta è davvero irrisorio, 1,72 contro 2,00.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.