matchpoint sisal

La settantesima edizione del Festival di Sanremo è alle porte e, come ogni anno, c’è grande attesa attorno alla kermesse canora, quest’anno condotta da Amadeus. Dopo l’annuncio degli artisti in gara, si è subito aperto il cosiddetto “TotoFestival”: quale dei 24 big in gara vincerà la competizione?

Secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, il Festival targato Amadeus avrà i giovani come protagonisti: nella classifica dei favoriti infatti conduce Anastasio, il rapper napoletano vincitore della scorsa edizione di X Factor, che si presenta a Sanremo con il brano “Rosso di rabbia”.

È lui il principale indiziato alla vittoria ed occupa il primo posto nella classifica dei bookmaker, a 4.50. Alle spalle di Anastasio, altri due volti molto amati dai più giovani, Achille Lauro – nono classificato allo scorso Festival -e Giordana Angi, scoperta del talent Amici: entrambi sono a quota 5.00. Sempre da Amici, ma da trionfatore, arriva un altro candidato alla vittoria del Festival, Alberto Urso, proposto a 7.50, alla pari con una vecchia conoscenza dell’Ariston, Francesco Gabbani che nel 2017 conquistò proprio Sanremo con la sua “Occidentali’s Karma”.

Nella parte alta della classifica Sisal, compaiono anche Enrico Nigiotti, a 9.00, ed Elodie, a 12.00, mentre per il nome di un “veterano” bisogna arrivare all’ottavo posto, a quota 16.00, dove si piazza Irene Grandi, alla sua quinta partecipazione al Festival. Insieme a lei, Marco Masini, mentre una delle possibili outisider potrebbe essere Levante, al suo esordio a Sanremo e proposta a 20.00. Tra i meno favoriti alla vittoria, ci sono due grandi nomi della musica italiana di un tempo, Rita Pavone e Paolo Jannacci, in compagnia di un’esordiente, Elettra Lamborghini: tutti e tre sono all’ultimo posto della classifica Sisal, a 50.00.

Anche gli scommettitori iniziano a dire la loro sui possibili vincitori della 70esima edizione del Festival e, al momento, il loro favorito è Alberto Urso, con il 44% delle preferenze. Piacciono anche Irene Grandi, con il 13%, e I Pinguini Tattici Nucleari, la cui vittoria è difficile per i bookmaker, a 25.00, ma probabile per l’11% degli scommettitori.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.