Dopo l’esibizione di tutti i cantanti in gara, la classifica dei favoriti degli esperti di Sisal Matchpoint ha subito qualche variazione. Elodie resta la principale indiziata alla vittoria finale, a 5.00, ma non è più da sola, viene infatti raggiunta da Francesco Gabbani, ieri al primo posto per la giuria demoscopica.

Al secondo posto si conferma Diodato, stabile a 6.00, mentre I Pinguini Tattici Nucleari non disattendono le aspettative iniziali e si piazzano terzi, alla pari con Le Vibrazioni a quota 9.00. Il favorito della vigilia, Anastasio, scivola al quarto posto a 12.00, insieme ad Achille Lauro, Alberto Urso e, sorpresa, a Piero Pelù protagonista di una vertiginosa ascesa dopo l’esibizione di ieri: l’ex dei Litfiba infatti, stazionava agli ultimi posti a quota 50.00. La classifica prosegue con Irene Grandi, a 16.00, Giordana Angi e Levante, entrambe in calo da 12.00 a 20.00, e il trio Marco Masini, Rancore e Tosca, a 25.00.

Convincono poco Enrico Nigiotti, Raphael Gualazzi e Michele Zarrillo, proposti a 33.00 e restano lontani dalla vittoria anche Elettra Lamborghini, Junior Cally, Rita Pavone e Riki, tutti a 50.00. Ultimi in classifica Bugo e Morgan, a 66.00. Per ora questo Sanremo sembra aver estromesso dalla vittoria molti cantanti provenienti da un talent. L’unica a resistere ai primi posti è Elodie – ex Amici – ma gli altri che inizialmente erano tra i favoriti, come Anastasio, Alberto Urso e Giordana Angi, si sono allontanati dalla vittoria.

Il televoto, che è l’arma migliore dei talent, entrerà in gioco solo nella serata finale di sabato quindi una loro risalita è ancora possibile, ma al momento è più probabile la vittoria di un non talent, data a 1.57 contro il 2.25 proposto per il successo di uno di loro.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.