Azzurri nettamente favoriti nell’esordio casalingo con la Bosnia: l’«1» è appena a 1,30.  Ciro-gol a 1,95 il suo gol, il bosniaco lo segue da lontano, a 4,25. Francia avanti per la conquista del trofeo

L’Italia di Roberto Mancini comincia, domani sera a Firenze, il suo cammino nella seconda edizione della Nations League e trova una vecchia conoscenza come Edin Dzeko. Gli azzurri sono inseriti nel Gruppo 1 della Lega A, che presenta non poche difficoltà visto che, oltre alla formazione slava, ci saranno l’Olanda, seconda nella passata edizione dietro ai campioni del Portogallo, e la Polonia, incontrata anche due anni fa. La sfida alla formazione allenata da Dušan Bajević vede Insigne e compagni nettamente favoriti visto che i quotisti di Stanleybet.it danno gli azzurri vincenti a 1,30 rispetto al 9,80 della Bosnia con il pareggio che si gioca a 5,30. Quello tra le due nazionali sarà il quarto confronto diretto con l’Italia in vantaggio per 2-1. L’Over a 1,65, sempre uscito nelle precedenti sfide, si fa preferire all’Under, dato a 2,10. Così il 2-1 per la formazione di Mancini è dato a 8,60 mentre quello per la formazione slava, stesso punteggio dell’unica vittoria bosniaca ai danni dell’Italia ormai vecchia di 24 anni, pagherebbe 30 volte la posta.

Si prospetta un derby capitolino in fase offensiva: se infatti Dzeko, capitano della Roma e della Bosnia, è il maggior indiziato a segnare per i gialloblù, con una quota a 4,25, e forte dei suoi 58 gol in Nazionale, dall’altra parte gli occhi di tutti saranno per la Scarpa d’Oro Ciro Immobile, la cui marcatura è data a 1,95. Attenzione poi a Lorenzo Insigne, già due gol alla Bosnia e accreditato nel tabellino dei marcatori a 2,75, e Francesco Caputo: il gol all’esordio per l’attaccante del Sassuolo si gioca a 2,20.

L’altra sfida del Gruppo 1 vede l’Olanda di Koeman, da poco nominato anche tecnico del Barcellona, nettamente favorita, a 1,45, nei confronti della Polonia di Milik e Lewandowski, vincente a 6,70.

La Francia campione del mondo è la grandissima favorita per il successo finale nella seconda edizione della Uefa Nations League. I transalpini guidati da Deschamps sono dati vincenti a 5,00 con l’Inghilterra vista come primo avversario a 6,50. L’Italia potrebbe provare il colpaccio tanto che il trionfo si gioca a 10 mentre il bis del Portogallo appare un po’ più complesso poiché pagherebbe 12 volte la posta.