Sull’iconico circuito della 24 Ore, un terzetto di piloti a 5,50. Valentino Rossi, a 7,50, a caccia di una vittoria dopo tre anni.

 

In Francia i tre moschettieri sono di casa. Così la nona prova del Mondiale di MotoGP, in programma domenica sul circuito di Le Mans, vede Fabio Quartararo, Joan Mir e Pecco Bagnaia nel ruolo di grandi favoriti per il successo finale. Secondo i betting analyst di SNAI, sono proprio i piloti di Yamaha Petronas, Suzuki e Ducati Pramac a partire davanti a tutti, a quota di 5,50. Due di loro, Mir e Bagnaia, hanno già trionfato sul circuito transalpino ma nelle categorie minori. Dietro di loro, in agguato, ci sono Valentino Rossi, Alex Rins e Maverick Viñales, tutti dati vincenti a 7,50. Il GP di Francia, tra l’altro, negli ultimi undici anni è stato dominio dei piloti spagnoli: dieci successi interrotti solo da Casey Stoner nel 2011 in sella alla Honda. Proprio Valentino Rossi, che in terra francese ha già vinto quattro volte complessivamente, va a caccia di un successo che, in MotoGP, gli manca dal 25 giugno 2017 quando trionfò al Gran Premio d’Olanda. Dovrebbero compiere invece un’impresa tutti gli altri piloti in griglia visto che sono accreditati tutti con una quota in doppia cifra.

 

Il mondiale parla spagnolo – Sebbene regni l’incertezza più totale in MotoGP, vista l’assenza del cannibale Marc Marquez, la lotta per il titolo iridato, dopo il Gran Premio di Catalogna, sembra essere racchiusa a due soli contendenti. I quotisti SNAI vedono infatti l’attuale leader del Mondiale, il francese Fabio Quartararo, grande favorito a 2,25: il pilota della Yamaha Petronas è stato finora il più costante con tre vittorie e altrettanti podi in otto gare iridate. Accanto a lui però c’è l’arrembante Joan Mir: lo spagnolo della Suzuki, in grandissima ascesa anche se a caccia della prima vittoria nella classe regina, è staccato di otto punti da Quartararo ma è accreditato con la stessa quota. Mir, inoltre, vuole continuare nella tradizione iberica che vede da ben 8 stagioni finire il titolo in Spagna. Proveranno a inserirsi nella lotta al mondiale Maverick Viñales, dato a 6,50, e Andrea Dovizioso, iridato a 7,50. Crollato invece Valentino Rossi dopo il doppio ritiro nelle ultime due gare: il decimo titolo del Dottore pagherebbe 33 volte la posta.