Il Gran Premio d’Italia di motociclismo al Mugello è da sempre, soprattutto per la 500 e la MotoGP, terra di conquista per piloti e moto tricolori. Basti pensare ai sette successi consecutivi di Valentino Rossi, tra il 2002 e il 2008, o la serie aperta della Ducati che dal 2017 non ha rivali sul circuito toscano. Proprio la Rossa a due ruote, domenica prossima, sarà la grandissima favorita nella sesta prova del Motomondiale. Secondo gli esperti di Sisal Matchpoint si prospetta un duello tra Pecco Bagnaia e Jack Miller per stabilire chi taglierà per primo il traguardo. Il torinese, ancora a caccia del primo successo in MotoGP, è leggermente avanti al compagno di squadra e ha nel mirino un doppio obiettivo: vittoria e primato in classifica, essendo Bagnaia secondo a un solo punto dal leader iridato Fabio Quartararo. Jack Miller però dopo un inizio di stagione difficile, culminato nel ritiro di Portimao, ha cambiato marcia e viene da due successi consecutivi a Jerez e Le Mans che lo hanno rilanciato anche in ottica titolo. L’australiano non ha mai avuto un gran feeling con il Mugello dove il suo miglior risultato è un decimo posto, peraltro in Moto3, nel 2013. Miller però è decisamente on fire tanto che il suo successo, il terzo consecutivo, si gioca a 4,00. Tra l’altro il numero 43 della Ducati, se dovesse trionfare anche sul circuito toscano, sarebbe il primo pilota dall’ottobre 2019 a centrare tre vittorie consecutive in MotoGP. L’ultimo fu Marc Marquez che in quell’occasione arrivò a cinque successi in fila.

 

Tra i due piloti in Rosso prova a inserirsi il leader mondiale, Fabio Quartararo che, in sella alla Yamaha, cerca l’allungo in classifica. Neanche il transalpino ha mai brillato tra i tornanti del Mugello ma vuole tornare al successo, in quota a 4,00, dopo i passaggi a vuoto in Spagna e Francia.

 

Molto lontano è al momento Valentino Rossi dopo i problemi di inizio stagione con la Petronas Yamaha. Il Dottore, che qui non vince dal 2008 e tre anni fa centrò un insperato terzo posto, vorrebbe dare un segnale forte a tutti anche se la situazione non è delle migliori visto che vederlo primo domenica pomeriggio pagherebbe 33 volte la posta.