L’azzurro, dopo quattro vittorie e un secondo posto nelle ultime cinque gare, dà l’assalto al primato nella classifica generale comandata ancora da Quartararo. L’australiano, miglior tempo nelle prove libere, è la possibile sorpresa 

Un Mondiale che sembrava chiuso è diventato incredibilmente appassionante. Merito di Pecco Bagnaia che, con quattro vittorie e un secondo posto nelle ultime cinque gare, ha accorciato le distanze rispetto al leader della classifica e campione in carica Fabio Quartararo. I punti che separano il francese dall’azzurro, ora, sono solo 10 e, sul circuito giapponese di Motegi, va in scena un altro capitolo di una stagione in cui può ancora succedere di tutto. Il rendimento recente della Ducati di Bagnaia, legato alle difficoltà di Quartararo, ha ribaltato anche la lavagna Snai: per il Gp del Giappone, il torinese parte favorito a 2,75, seguito da Jack Miller (miglior tempo nelle prove libere) a 4,50 e da un terzetto a 7,50 formato da Enea Bastianini (vincitore del Gp d’Aragona davanti a Bagnaia), Marc Marquez e proprio da Quartararo.  

Pole position – Bagnaia è avanti anche nelle quote per la pole position, a 4,00 e in compagnia dell’australiano Miller; nella lavagna delle qualifiche, seguono Quartararo a 5,50, Marquez e Aleix Espargaró a 7,50.  

Articolo precedenteMolise, chiesto l’ampliamento del Comitato consultivo sul fenomeno del gioco d’azzardo
Articolo successivoAC Milan e MonkeyLeague lanciano una partnership per portare l’esports football web3 sui grandi palcoscenici