Terza giornata di ottavi di finale: Seleçao favoritissima contro il Messico, l’«1» verdeoro è a 1,50, il «2» sale fino a 7,75 – Belgio a 1,40 con il Giappone, e Lukaku lotta per il titolo di re dei bomber: il trionfo a 4,50, meglio di lui solo Kane.

Favorito era alla vigilia, favorito resta tutt’ora. Anzi, dopo la limpida vittoria sulla Serbia, la quota del Brasile campione del mondo è ulteriormente calata, assestandosi a 5,00 sul tabellone SNAI. Ora però c’è da fare i conti con una brillantissima Francia, vicinissima a 5,25. Il primo scoglio ad eliminazione diretta per la Seleçao è un Messico bifronte, nel match di oggi pomeriggio in programma a Samara: vivo e spigliato nelle prime due partite, contro Germania e Corea del Sud, disastroso nella terza, contro la Svezia. Il pronostico è come prevedibile tutto dalla parte del Brasile: l’«1» verdeoro al 90′ è a 1,50, il «2» si situa ad alta quota, 7,75. L’opzione pareggio, che aprirebbe la strada ai supplementari, vale 4 volte la scommessa. Prudenti i quotisti SNAI sulla possibilità di una goleada o comunque su un match ricco di reti: Under e Over si equivalgono (1,87 e 1,85 rispettivamente). In prima fila la batteria brasiliana di possibili marcatori: Neymar finora è stato tutt’altro che implacabile (una rete), ma una sua firma sul match ha la quota più bassa, 2,00. Lo segue a 2,50 Gabriel Jesus, che finora non ha mai visto la porta. A 3,00 il provvidenziale Coutinho, che nelle prime due partite con due gol ha tenuto a galla il Brasile. Nel Messico, occhio a “Chicharito” Hernandez, a 4,50.

 

Giappone a 9,00 – Questa sera tocca al Belgio, che in caso di vittoria contro il Giappone incontrerebbe nei quarto proprio la vincente tra Brasile e Messico. Poche chance per Nagatomo e compagni: la vittoria del Belgio (tre successi su tre finora, con 9 gol fatti e 2 subiti) è a 1,40, il pareggio al 90′ si gioca a 4,50, il blitz giapponese vale 9 volte la scommessa. La propensione al gol del Belgio orienta i quotisti SNAI sull’Over, anche se la differenza con l’Under è tutt’altro che abissale (1,80 contro 1,90). Improbabile che entrambe vadano in rete, il No Goal è in effetti basso, a 1,57. In piena luce finora bomber Lukaku, autore di 4 reti in due sole partite, visto che contro l’Inghilterra è stato tenuto a riposo. Il numero nove è attualmente al secondo posto nella lavagna dedicata ai cannonieri, a 4,50. Meglio di lui solo Kane, a 2,50. Una rete di Lukaku al Giappone è a 2,25, nel caso fosse quella dell’1-0 (primo marcatore) la quota sale a 5,50. Probabili anche le reti di Hazard (2,50) e Mertens (2,75). Nel Giappone, un gol di Okazaki è a 5,00, un altro acuto dell’ex milanista Honda (provvidenziale il suo gol al Senegal) si gioca a 6,50.

Commenta su Facebook