Print Friendly, PDF & Email
Facile riscatto per la squadra di Loew dopo il ko all’esordio – I gialloblu non battono la “Mannschaft” dal 1978, il ritorno al successo vale 6,75 – Il Belgio punta al bis contro la Tunisia: a 1,30 la seconda vittoria

Le statistiche confortano la Germania alla vigilia del secondo turno nel Gruppo F dei mondiali. I tedeschi, ko alla prima contro il Messico, affrontano domani la Svezia. Con i gialloblu i tedeschi non perdono da 40 anni, mentre nei mondiali l’imbattibilità si allunga fino al 1958. A favore di Loew e dei suoi soffia anche il vento delle quote: su SNAI la Germania è data come vincente a 1,50. Alla Svezia, in ottica qualificazione (gli ottavi sono a 2,25 per la squadra di Andersson, mentre la Germania avanti è a 1,37), andrebbe bene anche un pareggio, offerto a 4,25, mentre il successo gialloblu viaggia a 6,75. Sia quarant’anni fa, che nel mondiale 1958, la Svezia si impose per 3-1 sulla Germania, un risultato esatto che nella gara di domani vale 55 volte la scommessa. Da segnalare, inoltre, che anche gli ultimi due scontri diretti – giocati nelle qualificazioni mondiali del 2014 – sono finiti con un punteggio abbondante, 5-3 per la Germania e 4-4. Una gara da Over 3,5 (quindi con almeno 4 gol totali) viaggia a 3,05. Quanto ai nomi dei marcatori, i più caldi sono l’attesissimo Timo Werner per la Germania (a 2,25) e Marcus Berg della Svezia, a 4,00.

Messico, idea semifinale – Sempre nel Gruppo F, domani tocca al Messico, mattatore della Germania al primo turno, e alla Corea del Sud, di fronte nella gara di Rostov. El Tricolor viaggia spedito nelle quote dopo la prova di forza dell’esordio ed è favorito a 1,70, contro il 3,65 del pareggio e il 5,75 offerto sugli asiatici. Nell’ultima sfida giocata, un’amichevole del 2014, il Messico vinse per 4-0, risultato offerto oggi a 30. Il Messico visto contro la Germania, solido e propositivo, ha buone possibilità secondo i quotisti SNAI di fare strada in questo mondiale. La qualificazione agli ottavi è a 1,15, si punta a 3,00 sull’arrivo ai quarti, mentre la semifinale, che sarebbe il miglior risultato di sempre, sale fino a 7,00.

Belgio, quota da outsider – Infine, nel Gruppo G, domani scende in campo il Belgio, contro la Tunisia. I Diavoli Rossi hanno vinto la prima, i maghrebini sono andati ko in extremis contro l’Inghilterra, ma avrebbero meritato qualcosa di più. Le quote, in ogni caso, sono nettamente a favore della squadra di Roberto Martínez, la cui vittoria vale 1,30. Il pareggio vale 5,25, a 10 il colpo tunisino. Grazie alla vittoria su Panama, il Belgio resta ancora una delle più interessanti outsider di questo mondiale: il trionfo dei Diavoli Rossi è offerto a una quota ragionevole: 9 volte la scommessa.

Commenta su Facebook