I Mondiali cominciano in salita per l’Italia di calcio femminile, attesa al debutto domenica a Valenciennes. L’avversaria, l’Australia, è sulla carta più forte delle ragazze di Milena Bertolini e il pronostico risulta piuttosto sbilanciato. La vittoria delle australiane per i bookmakers di Stanleybet.it è a 1,60, il colpo azzurro vale 4,75.

Secondo la formula, passano il turno di diritto le prime due squadre del girone a quattro (le altre sono Brasile e Giamaica), alle quali si aggiungono le quattro migliori terze dei sei gironi di qualificazione. Per questo l’Italia non disprezzerebbe un pareggio, risultato dato a 3,85. Si può scommettere anche sulla squadra che arriverà prima nel gruppo: favorita l’Australia a 1,90, a ridosso c’è il Brasile a 2,25, mentre l’Italia viaggia a 6,00. Quasi impossibile l’impresa della Giamaica, a 50,00.

Quanto al trionfo finale, sono due le squadre più attese, a 4,00: le padrone di casa francesi e le “solite” statunitensi. Seguono la Germania a 6,00 e l’Inghilterra a 7,00. Ben piazzate anche Giappone (10,00) e Olanda (12,00). L’Italia è confusa nel gruppone, a 50,00. L’ipotesi che le azzurre raggiungano la finale vale 18 volte la scommessa.

Decisamente improbabile che una italiana riesca a vincere la classifica cannonieri. Ai vertici del pronostico ci sono la francese Le Sommer e la statunitense Morgan. Le possibilità delle azzurre Girelli (Juventus) e Sabatino (Milan) sono a quota 50,00.