I grandi campioni dell’NBA tornano in campo, ma solo virtualmente. Non come siamo abituati a vederli correre sul parquet, ma online, con il joypad in mano a darsi battaglia nell’NBA 2K Players Tournament, una sfida virtuale tra 16 stelle al videogame NBA più famoso e usato in circolazione.

Tanti i campioni che hanno deciso di partecipare, da Kevin Durant dei Brooklyn Nets, a Trae Young, degli Atlanta Hawks, o Zach Levine dei Chicago Bulls, fino ai centri come Andre Drummond e DeMarcus Cousins. Sul tabellone di Sisal Matchpoint è possibile puntate sulle varie sfide del torneo tra i 16 giocatori, che si scontreranno stile playoff fino alla finale di sabato 11 aprile. Si comincia stanotte con i primi 8 incontri e, tra questi, c’è il fenomeno dei Nets Kevin Durant che sfida Derrick Jones dei Miami Heat ed è nettamente favorito, a 1.57 contro 2.25 dello sfidante.

Interessante anche la sfida tra l’unico All Star Game 2020, Trae Young e Harrison Barnes, con il primo avanti a 1.57. Un momento di svago per gli appassionati di basket in astinenza, ma non solo: il torneo infatti fa parte di un progetto di beneficienza e il cestista vincitore potrà decidere a chi donare il montepremi in palio, ben 100 mila dollari, tra le principali associazioni in prima linea nella lotta contro il Coronavirus.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.