Dopo la vittoria sulla Lazio, alla Juventus basta guadagnare almeno un punto sull’Inter (senza perderne sull’Atalanta) per conquistare con tre turni d’anticipo il nono scudetto consecutivo. Per conservare le residue speranze di aggancio alla vetta dunque, l’Inter non deve perdere con la Fiorentina, match di cartello della 35esima giornata.

Realisticamente i nerazzurri devono vincere per difendere il secondo posto dall’Atalanta, compito che sembra facile a San Siro contro la viola, ormai matematicamente salva dopo le vittorie con Lecce e Torino. Le quote di Sisal Matchpoint favoriscono nettamente gli uomini di Conte, a 1.47, difficile l’impresa dei toscani, a 6.25, così come il pareggio, a 4.75. Sicuri anche gli scommettitori, il 95% ha scelto la vittoria dei padroni di casa.

Conte dovrebbe affidarsi a Lukaku e Lautaro Martinez, che sono anche i principali candidati al gol rispettivamente a 1.80 e 1.90. Sanchez si tiene pronto, la sua rete è a 2.50. Iachini dovrebbe schierare il tridente Chiesa, Cutrone e Ribery, tra i tre il gol più probabile è quello di Cutrone a 4.50, a 5.00 le marcature degli altri due. Tutto facile per la Roma che, contro la Spal ormai retrocessa, può blindare il quinto posto dagli assalti di Milan e Napoli. Gara a senso unico a guardare le quote, con i giallorossi avanti a un rasoterra 1.35, i ferraresi a 8.50 e il pareggio a 5.25. Gli estensi vorranno onorare il finale di stagione, potrebbero quindi almeno segnare un gol alla non perfetta difesa capitolina, opzione a 1.55. 9 scommettitori su 10 hanno puntato sulla vittoria romanista. In discesa anche il Napoli che va a far visita al Parma, in serie negativa con appena 1 punto conseguito nelle ultime 7 gare. L’impresa dei ducali è a 5.50, facile vittoria per gli azzurri, a 1.57, il pareggio è a 4.25. Nella 35esima giornata, spicca il derby di Genova, che quest’anno vale la salvezza.

È il Genoa, a +4 dal terzultimo posto occupato dal Lecce, a non dover commettere passi falsi mentre la Sampdoria è ormai salva e, forte delle 5 vittorie nelle ultime 6 gare, parte favorita anche se il match è equilibratissimo: blucerchiati a 2.50, rossoblù a 2.90, pareggio a 4.25. Scommettitori divisi tra la vittoria della Sampdoria, su cui ha puntato il 43%, e il pareggio, con il 41% delle preferenze.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.