premier
Print Friendly, PDF & Email

Con l’Empoli già promosso nella massima serie e le retrocessioni nella Lega Pro di Ternana e Pro Vercelli, l’ultima giornata della Serie B può regalare ancora grandi emozioni; la volata per la promozione diretta in Serie A e quella per la salvezza, infatti, annunciano grandi battaglie.

Al Matusa il Frosinone può chiudere il discorso promozione battendo il Foggia. Nella lavagna Intralot il successo dei ciociari è proposto a 1,25 mentre la quota dell’X sale a 5,75 e la vittoria dei rossoneri a 11,00.

La promozione diretta potrebbe arrivare anche per il Parma che però deve battere lo Spezia al Picco e sperare in un passo falso del Frosinone; i bookie Intralot fissano l’1 a 6,50, l’X a 4,00 ed il 2 a 1,50.  Speranze di promozione anche per il Palermo che fa visita alla Salernitana sul terreno dell’Arechi.

I rosa-nero devono necessariamente fare bottino pieno con i granata e poi augurarsi che il Frosinone perda ed il Parma non vinca. I quotisti Intralot danno l’1 a 5,25, l’X a 3,80 ed il 2 a 1,63.

Nella zona salvezza la sfida più interessante è lo scontro diretto Novara-Virtus Entella; i piemontesi hanno ora tre lunghezze di vantaggio sui Diavoli Neri che occupano il terz’ultimo posto: l’1 è a 1,95, l’X a 3,35 ed il 2 a 3,90.

Nella zona play out spicca l’altro scontro diretto Ascoli-Brescia. I tre punti regalerebbero la salvezza ai bianconeri ora staccati di due lunghezze dalle Rondinelle: 1 a 2,25, X a 3,10, 2 a 3,30.

Sfida delicata anche per l’Avellino che deve espugnare il campo della retrocessa Ternana per mettersi al riparo dai play out; il segno 1 è bancato a 6,50, l’X a 4,25 ed il successo degli irpini a 1,48. Obbligo di vittoria anche per il Pescara che è atteso dal Venezia già sicuro di disputare i play off: 1 a 2,75, X a 1,85, 2 a 5,50. Match cruciale anche quello tra Cesena e Cremonese. Il pronostico pende tutto dalla parte dei romagnoli: l’1 è stabilito a 2,65, l’X a 1,75 e la vittoria dei grigiorossi a 7,75.

Tutte le quote sono disponibili su www.intralot.it

Commenta su Facebook