Un vero e proprio fulmine a ciel sereno si è abbattuto su Firenze questa mattina: Rino Gattuso non è più l’allenatore della Fiorentina. Il tecnico di Corigliano, causa insanabili divergenze con la proprietà viola in merito al mercato, ha così deciso di comune accordo con la società di Commisso di interrompere il rapporto ancor prima di cominciarlo. Un colpo duro, durissimo per la formazione toscana che ora si ritrova a riprogrammare il suo futuro. Si è iniziato a sfogliare la margherita tra i possibili allenatori rimasti liberi e, il nome più forte secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, è quello di Claudio Ranieri. Per il tecnico trasteverino sarebbe un ritorno a Firenze dopo 24 anni: nel suo quadriennio, Ranieri riportò la Fiorentina in Serie A e vinse anche una Coppa Italia. È lui il grande favorito per la panchina della Fiorentina essendo in quota a 3,00. Alle spalle dell’allenatore romano si fanno largo le candidature di Rudi Garcia e di Beppe Iachini. Per l’ex tecnico della Roma, che manca dalla Serie A dal gennaio 2016, conclusa l’esperienza al Lione, si ributterebbe volentieri nel nostro campionato mentre per l’allenatore di Ascoli Piceno si tratterebbe della terza avventura sulla panchina viola. Tra Garcia e Iachini è un testa a testa che si gioca a 4,50.

C’è poi l’affascinante ipotesi di Daniele De Rossi, attualmente nello staff di Mancini in Nazionale. De Rossi non ha mai allenato finora e già nei mesi scorsi aveva rifiutato l’invito della Fiorentina perché privo del patentino. Oggi la situazione non è cambiata ma forse l’ex capitano giallorosso, dopo l’esperienza azzurra, sarebbe tentato da misurarsi subito con una squadra di Serie A al pari di Andrea Pirlo lo scorso anno: così DDR alla guida di Castrovilli e compagni pagherebbe 6 volte la posta. Al momento appaiono più lontane le candidature di Walter Mazzari, dato a 7,50, e di Marco Giampaolo e Andrea Pirlo entrambi in quota a 9,00.