Si svolgerà nonostante il Coronavirus la 65esima edizione dei David di Donatello – gli Oscar del cinema italiano – seppur con modalità inedite, ovvero senza pubblico e a distanza. Secondo gli analisti di Sisal Matchpoint, il protagonista assoluto nella categoria Miglior film è “Il Traditore” di Marco Bellocchio.

Advertisement

La pellicola dedicata alla vita di Tommaso Buscetta, interpretato da Pierfrancesco Favino, è candidata alla statuetta a 1.35 e dovrebbe portare a casa anche il premio per la Miglior Regia, con Bellocchio favorito alla stessa quota. Insegue il film “Il primo re” di Matteo Rovere, a 4.00 la vittoria per il miglior film, a 5.00 la statuetta per la Miglior Regia. A quota 5.00 anche “Pinocchio” di Matteo Garrone, anche lui alla stessa quota per la statuetta come miglior regista. Chiudono la categoria del Miglior Film “Martin Eden”, a 12.00 e “La paranza dei bambini” a 16.00. Incertezza dei bookmaker per la categoria Miglio attrice: per la vittoria infatti è testa a testa tra Valeria Golino (“Tutto il mio folle amore”) e Valeria Bruni Tedeschi (“I villeggianti”) entrambe a 2.50, con Jasmine Trinca (“La dea fortuna”) che insegue a 5.00.

La Golino potrebbe fare doppietta, è favorita infatti anche come Miglior attrice non protagonista per “5 è il numero perfetto”, a 2.50, davanti a Tania Garribba (“Il primo re”) a 2.75. Il premio Oscar Roberto Benigni potrebbe vincere la statuetta di Miglior attore non protagonista nel film “Pinocchio”, a 1.65, ma occhio a Luigi Lo Cascio a 2.25 con “Il Traditore”. Tra i registi esordienti, spicca il fumettista Igort, autore di “5 è il numero perfetto” a 1.65 davanti a Phaim Bhuiyan, candidato per “Bangla” a 2.50.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.