Milan e Juventus si sfidano nella seconda semifinale della Coppa Italia per dimenticare i pesanti ko della scorsa giornata di campionato. I rossoneri, in vantaggio nel derby per 2 a 0, si sono fatti rimontare dall’Inter perdendo poi la stracittadina; i bianconeri sono caduti a Verona e si sono fati raggiungere in vetta alla classifica dalla squadra di Conte. Gli esperti di Sisal Matchpoint assegnano la gara di andata a San Siro ai bianconeri, avanti a 2.10, la vittoria del Milan si gioca a 3.60 mentre il pareggio nei 90 minuti vale 3.40.

Più marcata la differenza nelle quote sul passaggio turno, con la Juve in finale a un rasoterra 1.30 contro 3.50 per l’impresa milanista. Decisi gli scommettitori, l’88% ha puntato sulla vittoria juventina nel match e il 97% sui bianconeri in finale. Nel derby con l’Inter, non è bastato il trascinatore Ibrahimovic che, da quando è al Milan, ha risollevato l’ambiente. Ibra è anche l’ex di turno del match e un gol alla sua ex squadra è un’opzione a 3.00. Accanto allo svedese, anche se scalpita Leao, dovrebbe toccare a Rebic, a segno anche del derby: un altro suo gol vale 4.50. Sarri si affida a Ronaldo per portare a casa il match, il portoghese con il Verona è andato a segno per la decima gara di fila e l’opzione che finisca ancora sul tabellino marcatori è a 2.25.

Al suo fianco, probabile l’impiego di Dybala, escluso dalle ultime due uscite bianconere: la rete de La Joya è proposta a 3.25. Entrambe le difese non vivono un buon momento, trovare la via del gol potrebbe quindi essere facile per tutte e due: il Gol è a 1.75, stessa quota per l’Over 2,50. I risultati più probabili sono invece i prudenti 1-1, a 6.50, e 0-1, a 7.00. L’1-2 che risale all’ultimo precedente tra le due squadre in una semifinale di Coppa Italia, nel 2011-2012, è a 9.00. Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.