La vittoria di misura di sette giorni fa al Franchi ha lasciato l’amaro in bocca alla Fiorentina che, domani sera, sfida il Twente nella gara di ritorno dei playoff di Conference League. I viola di Italiano partono dal 2-1 dell’andata ma bisognerà prestare molta attenzione perché gli olandesi hanno dimostrato di poter far male. Gli esperti Sisal vedono Biraghi e compagni leggermente favoriti a 2,40 rispetto al 2,65 dei padroni di casa con il pareggio offerto a 3,30. Il Twente, al De Grolsch Veste, finora è stato una macchina da gol: l’Over, a 1,83, è un’opzione assai probabile. Ecco che un 2-1 per la Fiorentina, come all’andata, si gioca a 9,00 mentre lo stesso risultato esatto ma per i ragazzi di Ron Jans è dato a 9,50. 

Solo all’ultimo Vincenzo Italiano scioglierà il dubbio su chi si partirà al centro dell’attacco della Fiorentina: Luka Jovic, in gol a 3,00, potrebbe avere qualche chance in più rispetto ad Arthur Cabral, nel tabellino dei marcatori a 3,50. Sicuro di un posto è Nico González, uno dei fedelissimi del tecnico viola. L’esterno argentino è pronto a sbloccare nuovamente la sfida, proprio come all’andata, tanto che vederlo ancora primo marcatore è ipotesi in quota a 9,25. Ron Jans si affida, ancora una volta, a Ricky van Wolfswinkel, bomber navigato che potrebbe essere l’arma in più per i biancorossi d’Olanda. La rete del numero 9 del Twente, domani sera, si gioca a 2,75.

Articolo precedenteOlanda. Da giochi e scommesse oltre 168 mln di entrate all’Erario nel primo trimestre 2022
Articolo successivoSuperenalotto. Riscossa la vincita con punti 5+1 al realizzata il 5 luglio a Parabiago (MI). La storia di “Giovanni”, che ha vinto oltre 714 mila euro