Torna a brillare il palcoscenico della Champions League, le italiane impegnate nella competizione avranno sfide decisive in ottica qualificazione, a cominciare dalla Juventus che nella gara interna con il Ferencvarosi ha l’opportunità di staccare il pass per gli ottavi di finale con due gare d’anticipo.

Secondo gli esperti di Sisal Matchpoint filerà tutto liscio per i bianconeri, che sono nettamente favoriti nel match a un rasoterra 1.10, alta la quota pareggio, a 11.00, altissima quella per il successo degli ungheresi, a ben 20 volte la posta.

Da quando è tornato in campo, Ronaldo si è ripreso la sua squadra trascinandola con un gol dopo l’altro, anche stavolta sarà lui protagonista e, dopo la doppietta al Cagliari, si candida a realizzarne un’altra agli ungheresi, opzione a 2.40. Nel match potrebbe trovare spazio dal primo minuto Dybala che, dopo aver segnato una delle reti del 4 a 1 dell’andata, potrebbe fare il bis: il goal dell’argentino è a 1.90. Nessun dubbio sulla qualificazione agli ottavi della Juventus che però si trova alle spalle del Barcellona nel Gruppo G e probabilmente dovrà rinunciare al primo posto, saldamente nelle mani dei catalani, a 1.20 contro il 4.00 del sorpasso bianconero.

In campo anche la Lazio, che ospita all’Olimpico lo Zenit San Pietroburgo. Dopo i due pareggi in trasferta con Club Brugge e contro i russi all’andata, serve una vittoria per avvicinarsi agli ottavi e, per i bookmaker, i biancocelesti hanno buone chance: la squadra di Inzaghi è in serie utile da 7 gare e non dovrebbe avere problemi a vincere, opzione a 1.67, il blitz dei russi è a 4.80, il pareggio a 4.00. Piena fiducia ai capitolini da parte degli scommettitori, il 94% ha scelto il segno 1 nel match. Classifica molto corta nel Gruppo F, dove il Borussia Dortmund comanda a 6 punti, inseguito dalla Lazio a 5 e dal Club Brugge a 4. Nonostante il risicato vantaggio, i tedeschi sono favoriti per la vittoria del girone, a 1.44, la Lazio può farcela a 3.00 mentre sembra più difficile l’impresa dei francesi, a 16.00.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.