Una stagione in una partita. Il sogno della Champions League per la Juve passa dalla sfida di domani sera con l’Atletico Madrid, all’Allianz Stadium. Un sogno complicato dalla sconfitta per 2-0 rimediata dai bianconeri all’andata. L’impresa è possibile ma difficile e le valutazioni dei bookmaker di Stanleybet.it lo confermano: il passaggio del turno della Juventus, collocato a 3,55, è un’ipotesi ben più improbabile rispetto alla qualificazione spagnola, data a 1,25.

La Juve è nettamente favorita per quanto riguarda il risultato secco del match: «1» a 1,70, «X» a 3,55, «2» a 5,25. Ma la vittoria non garantisce l’accesso ai quarti. Non basterà ad esempio l’1-0, che è il risultato esatto ritenuto più probabile, a 5,75; così come non basterà il 3-1, offerto a 14,75. Il 2-0 che porterebbe ai supplementari si gioca a 6,75, il 3-0 che darebbe il via alla festa bianconera vale 11,75 volte la scommessa. L’Atletico Madrid è un bunker munitissimo: nelle ultime cinque partite tra campionato e Champions (tutte vinte) non ha incassato neanche un gol. La Juventus però davanti ai suoi tifosi segna a buon ritmo: 13 gol nelle ultime quattro partite di campionato. Meno rassicurante il bilancio casalingo di questa edizione della Champions: la squadra di Allegri è riuscita a fare tre gol solo allo Young Boys, mentre si è fermata a una sola rete con Manchester United (1-2) e Valencia (1-0).

Mai come in questa occasione, la Juve aspetta i gol di Cristiano Ronaldo, la cui missione è proprio quella di portare la Champions sui lidi bianconeri. Su Stanleybet.it la rete del portoghese è in effetti a quota molto bassa, 1,55. Lo seguono Mandzukic e Dybala a 2,25. Sul fronte madrileno, il pericolo numero uno è Griezmann, a 2,50, ma occhio anche a Morata, che torna a Torino per la prima volta da ex: la sua firma sul match è a 3,25.