Il ministro delle finanze irlandese Pascal Donohoe ha annunciato che l’imposta sulle scommesse raddoppierà dall’1% al 2% del fatturato.

A partire dal 1° gennaio 2019, l’aumento delle tasse sulle scommesse sarà accompagnato da un aumento delle tasse sulle commissioni percepite dagli intermediari che saliranno dal 15% al ​​25%.

Si prevede che i nuovi tassi genereranno ulteriori 39,5 milioni di euro per lo stato irlandese nel 2019, poi 51,6 milioni di euro nel prossimo esercizio finanziario.

 

Commenta su Facebook