Print Friendly

(Jamma) – I principali fornitori del settore delle scommesse discuteranno delle questioni chiave della ‘catena del valore’ alla conferenza di Betting on Football a Stamford Bridge il prossimo mese.

L’evento esplorerà come i fornitori di giochi online sono stati colpiti da un’ondata di M&A e si si terrà un focus sulle competenze all’interno dell’industria.

Il CEO di BetConstruct Vahe Baloulian, il CEO di BtoBet, Kostandina Zafirovska, il CEO di SBTech, Richard Carter e Jacob Lopez Curciel, CEO di gold event sponsor OPTIMA, valuteranno come il lato del fornitore B2B dell’industria è stato influenzato da imprese multi-asset come GVC e NYX Gaming, come i fornitori dovrebbero razionalizzare i servizi per distinguersi dalla concorrenza e come possono dissuadere i partner dal trasferimento nello sviluppo di prodotti in-house.

Ad esempio, GVC Holdings ha registrato considerevoli risparmi dall’acquisizione nel 2016 di Bwin.party, dopo aver eliminato la duplicazione in settori come quello tecnologico, mentre Coral ha annunciato il lancio di una piattaforma sportiva sviluppata “in-house” lo scorso settembre per centralizzare i suoi devices smartphone, tablet e desktop. Smarkets è un’altra azienda che sviluppa tutti i prodotti in-house, che include la sua nuova applicazione per Android e iOS.

Non si può non parlare del complesso affare che ha visto NYX Group acquisire Openbet con l’assistenza di William Hill e Sky Betting & Gaming.

Il panel coprirà anche l’autoregolamentazione, la lotta al matchfixing, la gestione dei rischi, il consolidamento del mercato e le nuove marche nelle scommesse di calcio.

Curciel ha dichiarato: “La manutenzione delle componenti chiave della catena del valore dell’industria sta diventando una questione più complessa con maggiori esigenze di risorse, in quanto gli operatori si impegnano in strategie internazionali omni-product diversificate. A OPTIMA siamo felici che il team di SBC abbia messo questo argomento al centro del calendario di Betting on Football e non vediamo l’ora di aggiungere le nostre conoscenze a quello che sarà un dibattito intrigante”.

Zafirovska ha dichiarato: “A BtoBet siamo rinomati per fornire soluzioni per aiutare a comprendere il comportamento dei giocatori. Il nostro strumento CRM mobile, che include un assistente virtuale, è un esempio perfetto di come gli operatori continuino a utilizzare la piattaforma e il software di settore per fornire i messaggi giusti ad un pubblico tecnologico e connettersi con i loro clienti su un livello più profondo”.

Carter ha aggiunto: “A SBTech continuiamo a tenere d’occhio gli sviluppi di M&A, ma allo stesso tempo investiamo in modo significativo sullo sviluppo del prodotto e sulle nostre capacità di consegna per aiutare la nostra crescente lista di partner a mantenere la crescita del settore. Non vedo l’ora di scambiare idee sulla situazione attuale con OPTIMA, BetConstruct e BtoBet al Betting on Football 2017”.

Baloulian ha commentato: “Le principali fusioni di settore non hanno cambiato drasticamente il paesaggio per noi. Siamo sempre sotto pressione per produrre nuovi prodotti, entrare in nuovi mercati e acquisire nuovi partner. Le offerte che abbiamo recentemente realizzato per offrire agli operatori del casinò francese Partouche e al gigante asiatico BBiN soluzioni personalizzate sugli sportsbook sono un altro esempio della nostra azienda e del crescente appello che viene fatto ai prodotti e ai servizi di BetConstruct”.

Con meno di 100 biglietti rimasti per la conferenza il prossimo mese, viene consigliato alle di iscriversi o rischiano di perdere la più grande conferenza di scommesse che l’industria abbia mai vissuto. Nel frattempo, BetConstruct ha organizzato una speciale officina per gli operatori il giorno successivo alla conferenza principale sulle scommesse. La conferenza “BetConstruct The Door: Orientation Day”, che si terrà il 5 maggio presso The Banking Hall Cornhill, permetterà ai partecipanti di creare i loro siti web in sole due ore utilizzando CRM, CMS, Sportsbook management, bonus engine and loyalty system.

Commenta su Facebook