Print Friendly

Al Millenium Stadium di Cardiff, la Juventus proverà a riscrivere la storia. Il sogno Triplete è ad un passo, dopo la vittoria dello scudetto e della Coppa Italia, i bianconeri vogliono chiudere una stagione già da incorniciare nel migliore dei modi: sul tetto d’Europa, con la vittoria più importante.

Per vincere la Champions League, che manca alla Juve dal 1996, la Vecchia Signora deve battere il Real Madrid, chiamato invece a difendere il titolo di campione d’Europa. Il pronostico di Sisal Matchpoint, come in ogni finale che si rispetti, è molto equilibrato ma i bianconeri partono con un leggero vantaggio, a 2.70. La vittoria dei madrileni è a 2.80, il pareggio nei 90’ vale 3.20. Lo stesso equilibrio regna nelle quote sulla vittoria della Coppa: Juventus, favorita a 1.82 contro 2 del Real.

Anche gli scommettitori danno fiducia agli uomini di Allegri: il 45% ha puntato sul segno 1 nel match contro il 30% per il segno 2 e il 63% crede che Buffon e compagni alzeranno al cielo la Coppa. In occasione della finale, l’offerta di Sisal Matchpoint – official betting sponsor della squadra bianconera – è più ricca che mai, sono infatti ben 335 le classi d’esito dedicate al match. A cominciare dalle speciali sui Marcatori con “Risultato esatto marcatori”, “Doppia Chance In/Out Marcatori”, “Marcatori pari/dispari” e il duello del goal “Marcatori 1X2” tra cui spicca senz’altro quello tra le due stelle Higuain e Ronaldo.

Nella sfida tra i due, è favorito CR7, a 3.25, mentre il Pipita è a 4.25 con il segno “X” a 1.75. C’è poi la scommessa sull’ “Ultimo marcatore”, quello che spesso risulta decisivo e, anche in questo caso, Ronaldo è il principale indiziato a 6. Occhio a Sergio Ramos, specializzato nei gol al 90’, proposto a 20. Si potrà puntare anche sulla “Modalità della vittoria”. Nelle ultime due finali disputate, per esempio, il Real Madrid non ha mai vinto nei tempi regolamentari, stavolta invece la vittoria nei 90 minuti sembra probabile ed è a 2.80, nei supplementari e ai calci di rigori, a 11.

Ci sono poi i “Cluster risultati esatti”, la scommessa “Para rigore”, e si può puntare anche sul “Minuto della prima sostituzione”, sul totale dei calci d’angolo, su quanti minuti di recupero verranno assegnati e su quale squadra batterà il tanto atteso calcio di inizio. Infine, ci sarà il cosiddetto “Ribaltone”? Su Sisal Matchpoint si può pronosticare anche quello: la vittoria finale della squadra che passa in svantaggio è a 9.

Tutte le scommesse disponibili su www.sisal.it

Commenta su Facebook