È la più forte indigena di 4 anni. Allegra Gifont vince nettamente a Napoli il Campionato Femminile di trotto in 1.13.8 con la guida e il training di Alessandro Gocciadoro e i colori palermitani di Giuseppe Mulè. “Vince in tutti gli schemi, è una cavalla con cui puoi correre come vuoi e oggi secondo me è stata ancora più bella meccanicamente, senza freno, è veramente una piccola campionessa” ha dichiarato Gocciadoro in premiazione ricevendo i trofei d’onore dalla società Ippodromi Partenopei con Pier Luigi, Marco e Luca D’Angelo.

“La più difficile da lasciare indietro è stata Arnas Cam con Santo Mollo, seconda, un’accoppiata bellissima, la grigia di Bondo anche lei una cavalla meravigliosa con cui si fa sempre lotta per il primo posto. Siamo arrivati alla fine di quest’anno con tante battaglie e adesso meritano un po’ di riposo tutte e due”. Ordine di arrivo 7-3-9-1-10.