«E ci sono segnali positivi che ci fanno sperare di poter riuscire a rilanciare il nostro Sport.
Primo fra tutti – scrive Attilio d’Alesio, presidente Coordinamento Ippodromi, – l’impegno che il Ministro Centinaio ci sta mettendo, con l’ avvenuta nomina di una Task Force che lavorerà per la Riforma dell’Ippica Nazionale e con la disponibilità all’ascolto dimostrata in questi mesi.

A questo si aggiunge l’impegno che gli uffici ministeriali stanno dedicando ai pagamenti per gli ippodromi e per gli operatori.

Questa Associazione, negli incontri avuti con il Ministero, ha avanzato le seguenti concrete proposte:
1- la cancellazione del pessimo decreto di classificazione degli ippodromi.
2- la costituzione di una Consulta Ippica in rappresentanza di tutta la Filiera.
3- la definizione del Calendario 2019 condiviso e pubblicato entro il mese di Gennaio.
4- la sottoscrizione, entro il mese di Gennaio,del Contratto con gli ippodromi, uguale a quello del 2018.

Se queste proposte venissero accolte, potremmo davvero sperare nel rilancio del Settore.

Nel ringraziare tutti per il grande lavoro portato avanti cogliamo l’occasione per augurare agli ippici di buona volontà un sereno Natale».

 

Commenta su Facebook