(Jamma) – SBC Events porterà anche un po’ di Italia al Betting on Football 2017, con una sessione dedicata al mercato italiano realizzata da Snai, RCS Media Group e AC Milan.

Betting on Football, che si terrà dal 3 al 5 maggio a Stamford Bridge, ha trattato anche il mercato italiano ogni anno, a partire dalla sua nascita nel 2014, con l’aiuto dell’avvocato italiano Quirino Mancini (Tonucci & Partners). Mentre il mercato continua ad evolversi e ad espandersi, SBC Events affronterà il tema dell’equilibrio tra l’attività di vendita al dettaglio e quella online nel mercato del gioco d’azzardo italiano.

La regolamentazione delle scommesse in Italia ha avuto un costante sviluppo negli ultimi dieci anni e questo ha aiutato il Paese a diventare il più grande mercato del gioco d’azzardo in Europa. Tuttavia, mentre le scommesse sportive e l’attività dei casinò stanno guidando una crescita solida, c’è ancora una penetrazione relativamente bassa nei mercati online e mobile. L’ippica e il poker online hanno sperimentato un netto calo dei profitti.

L’amministratore delegato di Snai, Fabio Schiavolin, il Milan CCO Jaap Kalma e Francesco Carione, alto dirigente di RCS Media Group, saranno i punti di riferimento per questo panel che si terrà il primo giorno #bofcon2017.

I tre personaggi saranno a disposizione per discutere il cambiamento del mercato, la possibilità per le scommesse sportive di continuare la loro crescita (da €192m a €347m GGR 2013-16) con una forte attenzione ai settori online e mobile, si parlerà poi della fusione per incorporazione di SNAI con Cogemat e conseguenti vantaggi riguardanti il tema delle sinergie tra sport, giochi e media, e di come i club leader di Serie A hanno reagito in ritardo rispetto alle controparti europee in termini di ricavi commerciali.

Schiavolin ha commentato: “Sono molto orgoglioso di guidare una società che può vantare sia un’esperienza centenaria che una tecnologia digitale intelligente. La rinnovata Snaitech, nata dall’incorporazione di Cogetech in Snai, sta per lanciare servizi di scommesse innovativi, con cui ci proponiamo di intrattenere i nostri clienti e guadagnare la loro fedeltà attraverso i nostri prodotti omnichannel. Siamo pronti a competere a livello internazionale.”

Kalma ha commentato: “Le scommesse sul calcio possono aumentare il piacere di guardare una partita, che è il motivo per cui il settore delle scommesse sportive è un partner naturale per il calcio. Il Milan è interessato a lavorare a stretto contatto con il settore in modo ragionevole e questo avvantaggia il nostro club e i sostenitori. Non vediamo l’ora di condividere le nostre idee al panel a Stamford Bridge“.

Betting on Football tratterà poi il convegno ‘Italy – developing with the market’ promosso dallo Studio Legale Tonucci & Partners, moderato da Quirino Mancini. Questo si soffermerà sull’avvento degli sport virtuali all’interno del Paese e su come la gara per l’assegnazione delle licenze nel settore delle scommesse inciderà sul mercato.

Mancini ha dichiarato: “Sarà un grande panel, il mercato italiano delle scommesse è uno dei più vivaci in Europa e con il rinnovo delle licenze previsto per le prossime settimane ci saranno nuove opportunità per gli operatori pronti a entrare in un mercato affollato e difficile ma ancora dinamico e proficuo. Betting on Football sarà una grande piattaforma per discutere di tali sviluppi con il meglio dell’industria internazionale”.

Commenta su Facebook