Print Friendly, PDF & Email

È primo in classifica con sei punti di vantaggio, è l’unica squadra imbattuta in Liga e arriva da cinque vittorie consecutive tra campionato e coppe.

Eppure per il Real Madrid la strada nel Clasico è tutta in salita: per la sfida di domenica contro il Barcellona, secondo alle sue spalle, la quota sul tabellone Microgame è pesantissima (3,85), e ancora più lo sono le scelte degli scommettitori, che solo nel 12% delle giocate hanno puntato sul «2» galactico.

Destino beffardo vista la situazione opposta del Barcellona, che dopo il ko con il Manchester City in Champions ha ottenuto solo due successi nelle cinque partite successive. Il Camp Nou rimane però espugnabile in lavagna e dunque in tabellone svetta l’«1» a 1,85, che ottiene il 76% delle scommesse.

A parziale consolazione di Zidane e i suoi c’è l’ultimo precedente giocato e vinto in Catalogna, lo scorso aprile, per 2-1. Lo stesso risultato stavolta pagherebbe 12,50, ma qualunque sia il punteggio è molto probabile che il risultato sia di almeno tre reti complessive. L’Over è praticamente una costante negli scontri diretti tra le due squadre (che hanno chiuso con questo esito 18 degli ultimi 19 confronti) ed è offerto appena a 1,45, così come il Goal. Il capitolo bomber è ovviamente ricchissimo, ma con un dato a margine: Leo Messi è rimasto a secco negli ultimi cinque incontri giocati contro i Blancos, ma è comunque la prima scelta sulla lavagna dei marcatori, dove il suo gol è offerto a 1,80. Dietro di lui Suarez (1,85), mentre Neymar, a 2,25, condivide la stessa quota di Cristiano Ronaldo.

Dalle previsioni nette per il Clasico a quelle molto più equilibrate della partita clou di Premier League, in programma domani. Il Chelsea di Conte, primo in classifica dopo sette vittorie di fila in campionato, scenderà all’Etihad Stadium contro il Manchester City, secondo a un solo punto di distanza e imbattuto in casa dallo scorso marzo. Il fattore campo è decisivo per i quotisti Microgame, che danno Guardiola e i suoi avanti a 2,15 contro il 3,50 del pareggio e il 3,20 dei Blues. Tra gli scommettitori Microgame, però, la forbice tra le due squadre è ancora più contenuta, visto il 35% confluito sul City e sulla «X» e il 30% piazzato sul Chelsea. La sfida si fa infine alla pari nelle scommesse sul titolo, dove dopo una partenza “a handicap” la squadra di Conte ha recuperato posizioni ed è ora prima in lista a 3,00 alla pari con i Citizens, davanti a Liverpool (3,75) e Arsenal (8,00).

Commenta su Facebook