Pragmatic Play, fornitore leader di contenuti per l’industria dell’iGaming, torna in acqua con la sua ultima slot Big Bass Bonanza Keeping It Reel™. 

Tornato per altre delle migliori avventure di pesca del settore, il pescatore preferito di Pragmatic Play è pronto a conquistare un’altra pozza d’acqua in cerca di ricchezze, in una frenetica slot 5×3, 10 linee di pagamento. 

I simboli tra cui canna e mulinello, galleggianti, mosche e placcaggi devono formare combinazioni corrispondenti, mentre tre o più simboli scatter colpiscono per assegnare l’accesso al round di giri gratuiti.  

Fino a 20 giri gratuiti possono essere assegnati su un singolo giro, mentre Golden Wilds può portare a catture straordinarie nel round bonus, dove i giocatori possono salire di livello per sbloccare enormi moltiplicatori e una potenziale vincita massima di 10.000x. 

Tutto il fascino del gioco originale rimane in Big Bass Bonanza Keeping It Reelmentre le nuove entusiasmanti funzionalità mantengono le cose fresche per stupire i fan della serie. 

Il gioco segue le orme di recenti successi come Aztec Blaze™, Book of Golden Sands™ e Striking Hot 5™ che risiedono tra una collezione di oltre 250 titoli nel pluripremiato portafoglio di giochi di Pragmatic Play. 

Irina Cornides, Chief Operating Officer di Pragmatic Play, ha dichiarato: “Il nostro pescatore preferito è tornato in un’altra emozionante miniera di grandi morsi nell’ultima puntata di una delle nostre serie di slot più amate. 

Il grande potenziale di vittoria e il caratteristico senso di divertimento per cui i nostri giochi Big Bass Bonanza sono rinomati sono qui in abbondanza, insieme a funzionalità extra e grandi moltiplicatori”. 

Pragmatic Play attualmente produce fino a sette nuovi titoli di slot al mese, offrendo anche giochi di Live Casino e Bingo come parte del suo portafoglio multi-prodotto, disponibile attraverso un’unica API.  

   

Per ulteriori informazioni, fare clic qui.  

Articolo precedenteLotto e 10eLotto: ecco i top 10 numeri ritardatari e le vincite del 22 ottobre
Articolo successivoSapar: “I giochi sono in grado di migliorare e rendere più efficace un ambiente di lavoro”