Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – 888, una delle maggiori aziende di gioco d’azzardo in Gran Bretagna, è costretta a pagare un pacchetto di penalità record di oltre 7,8 milioni di sterline a causa di gravi errori nella gestione dei clienti vulnerabili.
La sanzione è stata comminata dopo la scoperta di difetti significativi nei processi di responsabilità sociale di 888 UK Limited (888) che dovrebbero proteggere i consumatori dai danni causati al gioco d’azzardo.

A causa di una falla tecnica – secondo la Commissione – nei sistemi di 888, oltre 7.000 clienti che avevano scelto di escludersi dalla piattaforma casinò / poker / scommesse erano ancora in grado di accedere ai loro conti sulla piattaforma bingo. Il problema è rimasto inosservato per un lungo periodo di tempo, il che significa che i clienti sono stati in grado di depositare £ 3.5million nei loro conti e poi continuare a giocare, per oltre 13 mesi. 888 ha adottato procedure di autoesclusione non idonee e non è riuscita a proteggere i clienti potenzialmente vulnerabili.

888 – inoltre accusa la Commissione – non è riuscita a riconoscere i segni visibili del comportamento del gioco d’azzardo da parte di un cliente individuale, che era così significativo da aver provocato un’attività criminale. Il cliente ha pagato oltre 1.3 milioni di sterline, tra cui 55k di dollari rubati dal datore di lavoro. Durante un periodo di 13 mesi il cliente ha postato un gran numero di scommesse, giocando in media 3-4 ore al giorno. La mancanza di interazione con il cliente, data la frequenza, la durata e le somme di denaro coinvolte nel gioco d’azzardo, ha sollevato serie preoccupazioni circa la tutela dei clienti 888 per il rischio di gioco d’azzardo.

Sarah Harrison, chief executive della UK Gambling Commission ha dichiarato: “La tutela dei consumatori non è facoltativa. Questo pacchetto di penalità di poco meno di 8 milioni di sterline riflette la serietà degli errori di 888 nel proteggere i clienti vulnerabili. Il pacchetto di sanzioni del 888 assicurerà che coloro che sono colpiti non perdano, che l’operatore paghi il prezzo per i suoi errori attraverso una somma che andrà a rispondere dei danni causati dal gioco d’azzardo e rappresenti un esempio”.

Il pacchetto di penalità vedrà 888 pagare £ 7,8 milioni, che comprende il rimborso di £ 3,5 milioni di depositi effettuati dai clienti auto-esclusi e un indennizzo di £ 62k al datore di lavoro da cui è stato rubato denaro.

Un ulteriore £ 4,25 milioni verrà versato per una causa socialmente responsabile per investire in misure per affrontare i danni causati al gioco d’azzardo.

Inoltre, per una futura garanzia, la Commissione ha ordinato un controllo indipendente dei processi di 888 relativi alla protezione dei clienti.

Commenta su Facebook