vlt

Meno bar e più sale giochi. Leggi e ordinanze locali hanno cambiato la geografia del gioco in Italia

Le slot in Italia sempre meno nei pubblici esercizi e sempre più nelle sale giochi. I dati relativi all’offerta di gioco in Italia raccolti nel Libro Blu dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli delinea il quadro dell’offerta di slot e Vlt nel nostro Paese.

Nell’ultimo trennio il numero dei bar all’interno dei quali risulta istallata una slot ha registrato una sensibile riduzione, aumenta invece, anche se di poco il numero delle sale Vlt.

Nel 2018 gli esercizi con le slot sono complessivamente 62.894, contro gli oltre 85.000 del 2016.Nel triennio la riduzione ha interessato 22.131 esercizi pubblici.

Il Piemonte e la Valle d’Aosta le regioni che registrano la riduzione più sensibile: 6.323 esercizi nel 2016 contro  i 1.866 del 2018.

Le sale Vlt al contrario sembrano aver retto gli effetti delle restrizioni normative dovute a ordinanze locali e norme regionali. nel 2018 si contano infatti 4.979 sale contro le 4.934 del 2016. Sempre in Piemonte e Valle d’Aosta si registra un incremento delle aperture: 422 nel 2018 contro le 390 del 2016.

Determinante per la riduzione del numero degli apparecchi installati l’accordo Stato Regioni del settembre del 2017 che per decreto ha introdotto una riorganizzazione del settore.

 

 

Commenta su Facebook