‘Solo nel primo trimestre l’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli ha portato nelle casse dello Stato oltre 20 miliardi di euro’.

E’ quanto ha dichiarato il direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Marcello Minenna, nel corso della conferenza stampa con cui, al Festival di Trento, ha presentato oggi il primo Bollettino statistico trimestrale dell’agenzia, ‘un iniziativa senza precedenti, ci sono voluti 169 anni per fare la prima pubblicazione periodica dei dati di riferimento sulla nostra attivita”, ha aggiunto, sottolineando che il documento prevede anche due focus, uno sul Covid e uno sul conflitto russo-ucraino. Nel dettaglio, vengono esamini la parte della fiscalita’ e quella della vigilanza, in pratica il contrasto degli illeciti: ogni anno, l’Agenzia, sequestra circa 10mila tonnellate di merci e porta nelle casse dello Stato dai 70 ai 90 miliardi di euro.

Nel dettaglio, nel primo trimestre il gettito erariale e’ stato di 20,25 miliardi, +40% sul 2021 e -7% rispetto al quarto trimestre 2021, di cui le principali voci sono i prodotti energetici (5 miliardi) e le dogane (7,5 miliardi), a seguire tabacchi (3,3 miliardi) e giochi (2,3 miliardi). La parte dei maggiori diritti accertati, in pratica quella relativa alla vigilanza, vede invece incassi per 18,2 milioni.