Germania. La regolamentazione delle attività di gioco d’azzardo online in Germania sembra ormai essere diventata una missione impossibile. Dopo anni dalla approvazione della legge nazionale e i continui rinvii della applicazione spunta una ipotesi federalista. Il governo di coalizione nero-verde dell’Assia, uno dei 16 Stati Federali, annuncia infatti che potrebbe essere in grado di controllare da solo la legge sul gioco a livello statale.

La coalizione di governo ha fatto sapere che se non verrà approvata entro l’anno una nuova legge sul gioco d’azzardo provvederà autonomamente a vararne una. Questo è uno dei punti della bozza di accordo di coalizione tra l’Assia e il governo.

Con la riunione del parlamento statale del 18 gennaio, il nuovo governo statale inizierà i suoi lavori e attuerà il contratto. A proposito del “Trattato dello Stato sul gioco d’azzardo”, la coalizione chiede che il mercato del gioco d’azzardo online sia “finalmente regolato in modo coerente”.

L’obiettivo è quello di avere una legge coerente, conforme e allineata alle direttive europee. Se, tuttavia, “non sarà possibile raggiungere una riorganizzazione soddisfacente del Trattato di Stato sul gioco d’azzardo” , i due partiti di governo si riservano il diritto “di sospendere il Trattato di gioco entro la fine del 2019 dotarsi di una legge propria”.

Commenta su Facebook