Regione Sardegna

«La legge regionale contro il gioco d’azzardo è importantissima. Spero che su un tema come la lotta alla ludopatia tutto il Consiglio regionale si esprima in modo favorevole. La norma regionale sarebbe un aiuto importante per i Comuni, Cagliari compreso, che hanno già approvato regolamenti su orari e distanze da luoghi sensibili: regolamenti contro i quali le sale da gioco promuovono puntualmente ricorsi, che comunque non fermeranno la lotta contro questo fenomeno pericoloso e dilagante».

Lo ha detto a lanuovasardegna.it Massimo Zedda, leader di Progressisti di Sardegna.

Per il magistrato Ines Pisano: «Ho potuto notare sia come magistrato che come cittadino che in questo settore regna molta confusione, a causa anche di una legislazione frammentaria e non omogenea sul territorio. Ritengo che si tratti di un fenomeno dirompente che, a prescindere da opinioni personali, vada affrontato con urgenza gestito nel migliore dei modi. Senza dimenticare che si tratta di un settore che genera gettito erariale per parecchi miliardi e occupa circa 100mila persone».

Commenta su Facebook