“Con le prossime ordinanze puntiamo a riaprire tutto. Soprattutto i settori che sono da tempo chiusi come quello delle sale gioco, sale bingo e casinò. C’è anche il settore dello spettacolo che ha assoluto bisogno di ripartire. Capisco che sono segmenti dell’economia che non piacciono a tutti, ma ci sono in ballo molti posti di lavoro. Come data ultima per la ripartenza di queste attività ci siamo dati il 15 giugno”. “Abbiamo il tema dei teatri, delle discoteche, tutte attività autorizzate. Gradualmente comunque dovremmo affrontar e la cosa. C’è il tema della responsabilità, ci siamo dati la data del 15 giugno”.

E’ quanto ha dichiarato il conferenza stampa il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia (nella foto).