“Nonostante l’approvazione di un Regolamento per contenere la diffusione del gioco patologico nonché l’approvazione di tariffe Tari maggiorate ai gestori di attività con slot, il territorio del nostro Comune risulta oltremodo interessato da numerose installazioni di apparecchi da gioco con vincite in denaro, con dati alla mano a dir poco preoccupanti.

Sul tema in questione, siamo pienamente consci delle difficoltà date dal mettere in pratica una “ingerenza nelle competenze statali” ma in attesa degli sviluppi normativi in materia, pensiamo sia opportuno e doveroso attuare tutti gli strumenti a nostra disposizione, nonché promuovere iniziative sul territorio tese al tentativo di arginare il gioco d’azzardo patologico, così da salvaguardare la salute ed il benessere psichico e socio economico dei nostri concittadini”.

Lo hanno detto il Sindaco di Ventimiglia (IM) Enrico Ioculano e la consigliera d’opposizione Silvia Malivindi.

Commenta su Facebook