La giunta comunale veneziana ha dato via libera al Rendiconto del 2020 con un avanzo di 31 milioni e un risultato positivo di conto economico pari a 75 milioni. «Nonostante la pandemia siamo riusciti a tenere i conti in ordine», ha commentato l’assessore al Bilancio Michele Zuin. Ora il testo andrà in Consiglio comunale. Il bilancio di previsione è stato approvato a dicembre scorso a maggioranza.

In particolare nel corso del 2020 si sono adottate misure a favore delle società partecipate più colpite dalla crisi (Avm e Casinò di Venezia Gioco spa) sia in termini di liquidità che di sostegno economico.