Lunedì 13 febbraio, presso il Comune di Venezia, si svolgerà l’VIII Commissione (congiunta alla II Commissione e alla IX Commissione) con il seguente ordine del giorno:

  1. Casinò di Venezia – Illustrazione attività 2022
  2. Trattazione dell’interrogazione nr. d’ordine 591 con oggetto “Casinò di Venezia S.P.A. apertura 24 ore su 24, risultati di gestione e controlli”, inviata da Monica Sambo (PD).

    Di seguito il testo dell’interrogazione:

    Premesso che

    •  CMV S.p.A., Società patrimoniale che controlla la CDV gioco S.p.a.;
    •  questa amministrazione ha realizzato un progetto di restyling dell’attuale sede del Casinò di Venezia in località Ca’ Noghera con l’impiego di circa 5 milioni di euro;
    •  ad oggi risulterebbe un sotto-utilizzo della sala e non si conoscono i risultati economici della stessa 

    Premesso inoltre che

    • in questi giorni l’amministrazione ha deciso di aprire il casino per 24 ore su 24;
    • non si conoscono gli studi aziendali né le analisi di mercato in merito a questo tipo di aperture;
    • non si conosce quale sia la ripercussione sulla clientela anche al punto di vista della ludopatia;

    Considerato inoltre che 

    in sede di commissione è stata richiesta con urgenza la convocazione della dirigenza della società Casinò al fine di comprendere il Piano Industriale , con particolare riferimento alla prospettiva di apertura 24 ore su 24;

    Tutto ciò premesso e considerato si interroga il Sindaco e l’Assessore competente per sapere:

    1. quale sia  il Piano Industriale della società CMV S.p.A. e CDV gioco S.p.A. per i prossimi anni;
    2. quale sia il risultato economico della gestione della nuova sala di Ca Noghera dopo un investimento di 5 milioni di euro; 
    3. se è stata fatta un’analisi di mercato che evidenzi costi/benefici di un’apertura 24 ore su 24;
    4. se è stata fatta un’analisi in merito alle ripercussioni legate alla clientela e anche alla ludopatia;
    5. se il personale coinvolto sia sufficiente sia sotto il versante del servizio alla clientela  ma anche dei controlli del servizio ispettivo comunale.

    Monica Sambo

    Alessandro Baglioni
    Alberto Fantuzzo
    Giuseppe Saccà
    Paolo Ticozzi
    Emanuele Rosteghin
    Emanuela Zanatta

    Articolo precedenteRegionali Lazio, Fanuli (Lega): “Tutelare anche filiera gioco lecito”
    Articolo successivoGratta e Vinci regala 10mila euro a Battipaglia (SA)