E’ stata approvata ieri sera all’unanimità dal Consiglio comunale di Venezia una mozione con la quale l’assemblea di Ca’ Farsetti chiede al Governo di riconoscere “l’assoluta specialità dell’attività svolta dalla Casa da Gioco, l’espressa non assimibilità alle attività di sale…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteLotto e 10eLotto: le vincite del concorso n. 61 del 2020
Articolo successivoCamera, Rampelli (FdI): “Ippica, bene riapertura corse”