A partire dall’8 giugno in Veneto riaprono tutte le sale giochi per bambini e adolescenti, quindi con apparecchi senza vincita in denaro.

Lo prevede l’ordinanza firmata oggi dal presidente della Regione, Luca Zaia.

L’ordinanza prevede che sia:

consentita l’attività delle sale gioco per bambini e adolescenti nel rispetto della scheda riguardante le aree giochi per bambini contenuta nell’allegato 1) dell’ordinanza n. 55 del 29 maggio 2020.