slot minore
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Sulla questione gioco d’azzardo, questo l’intervento di Roberto Falcone (M5S), sindaco di Venaria (TO): “I numeri emersi ieri grazie al lavoro del Movimento 5 stelle Consiglio regionale sono più che preoccupanti ed evidenziano il fatto che non si può continuare solo a demandare ai piccoli enti la lotta a un fenomeno così vasto e così radicato”.

“A 14 mesi dall’approvazione della Legge Regionale è necessario che l’assessore Pentenero dia seguito al piano integrato contro la dipendenza dal gioco d’azzardo, a supporto di quelle azioni che i Comuni hanno già cominciato a intraprendere. Ad agosto 2016 Venaria, insieme ai comuni del distretto sanitario, ha già emesso l’ordinanza che limita gli orari del gioco d’azzardo e impone a tutti gli esercizi di esporre cartelli con le formule di avvertimento sui rischi della dipendenza. La strada è chiara e va solo percorsa: i Comuni sono già partiti, ora aspettiamo la Regione”.

Commenta su Facebook